Chi l’Ha Visto? riparte da Sarah Scazzi e rivendica la sua missione

Chi l'Ha Visto riparte da Sarah Scazzi, a una settimana dalla notizia del suo assassinio

da , il

    Federica Sciarelli e Chi l’Ha Visto? ripartono da dove avevano interrotto la scorsa settimana, ovvero da Avetrana e dalla storia di Sarah Scazzi. In apertura una doverosa precisazione da parte della Sciarelli, che rivendica il ruolo di Chi l’Ha Visto?, trasmissione del e di servizio pubblico, che si occupa di scomparsi e quindi di storie fatte di angoscia e dolore. Ma non è tv del dolore… “E’ un programma che si occupa di scomparsi e di diritti irrisolti: non siamo un talk show – ha detto la Sciarelli -. il nostro unico scopo, la nostra missione è arrivare alla verità“.

    Dopo una settimana di polemiche, dopo 7 giorni in cui l’omicidio di Sarah Scazzi ha imperversato in ogni programma tv, Chi l’Ha Visto? apre la puntata tornando lì dove tutto era iniziato, in collegamento da Avetrana, ma questa volta non in casa di Michele Misseri, rivelatosi proprio mercoledì scorso l’assassino di Sarah Scazzi, ma davanti alla porta di casa di Concetta Serrano, la mamma della 15enne che dalla scorsa settimana non ha più proferito parola con la stampa.

    Si riprende da Avetrana per ribadire non solo la funzione di servizio del ventennale programma di RaiTre, ma anche per riprendere il ‘racconto’ dell’omicidio di Sarah. “Non siamo tv del dolore, le nostre sono storie di dolore e di angoscia. Continueremo a cercare gli scomparsi e senza il nostro lavoro molti di questi scomparsi sarebbero invisibili” dice la Sciarelli, che ricorda i 17 anni trascorsi prima di trovare una soluzione al caso di Elisa Claps ed elenca i nomi delle tante persone su cui ancora si lavora e di cui si sono perse le tracce da anni. E se il pubblico ha seguito massicciamente la puntata della scorsa settimana non è per voyerismo, ma è stato un modo per stare vicino alla mamma di Sarah, per manifestarle la loro solidarietà, sottolinea la Sciarelli.

    Ora è il momento delle indagini, su cui Chi l’Ha Visto? solleva qualche perplessità: perché i carabinieri non hanno messo sotto sequestro il garage in cui Misseri ha strangolato Sarah? Questo il primo interrogativo; e il primo servizio è tutto su Misseri e sulle interviste rilasciate al ritrovamento del cellulare della ragazza. Il protagonista continua ad essere lui, purtroppo.

    In bocca al lupo alla Sciarelli.