Che (fuori) tempo che fa: Alfonso Signorini da Fabio Fazio per le foto al ministro Madia

Che (fuori) tempo che fa: Alfonso Signorini da Fabio Fazio per le foto al ministro Madia

Che (fuori) tempo che fa: Alfonso Signorini da Fabio Fazio per le foto al ministro Madia durante la puntata di sabato 8 novembre 2014

    «Lontano dalla TV perché sono malato», Alfonso Signorini risponde così a chi gli chiede che fine abbia fatto: domani però, sabato 8 novembre, il direttore di Chi sarà ospite a Che (fuori) tempo che fa da Fabio Fazio per dire la sua sul caso scoppiato questa settimana a proposito delle foto pubblicate aventi ad oggetto la ministra Marianna Madia e un gelato con quel titolo su più fronti definito indecente, tanto che l’Ordine dei giornalisti ha adottato un provvedimento nei suoi confronti, parlando di una possibile violazione della privacy commessa da Alfy.

    Da chef serale per Canale 5, da un po’ assente dal piccolo schermo Alfonso Signorini è tornato a fare il direttore di Chi in tutto e per tutto: a chi lo ha accusato dopo la pubblicazione delle foto in questione, la nobilissima firma si è difesa prima evocando il trattamento riservato a Francesca Pascale, «Calippo sì, gelato no? #Duepesiduemisure», poi ritornando sulla vicenda con tanto di saluti alla ministra: «Il gelato? Una notizia, saluti all’algida ministra», ha detto a Lo Schiaffo. Il giornale infatti, aveva titolato con un malizioso Ci sa fare col gelato.

    L’altro ieri inoltre, il giornalista è stato oggetto di un provvedimento dell’Ordine dei Giornalisti che ha parlato di «palese violazione delle norme deontologiche sulla privacy e per fatti non conformi al decoro e alla dignità professionale»; ospite a Mattino Cinque però, il giorno dopo Alfonso Signorini si è difeso ne La telefonata di Belpietro :

    «L’Ordine dei Giornalisti dovrebbe occuparsi delle sistematiche violazioni di privacy operate dalla cronaca nera non degli articoli di ‘Chi’ o di altri rotocalchi». Poi, poco prima ha aggiunto: «C’è un’Italia che sprofonda nel fango delle alluvioni e nella crisi economica e la politica discute del gelato della Madia, con gli indignati di sinistra in prima fila».

    Che Fazio sia un simpatizzante di sinistra sembra non esservi dubbio, vedremo se pure lui s’indignerà durante la puntata con ospiti tra l’altro il regista Ermanno Olmi, Fabio Bucciarelli, Alessandro Baricco, Sam Cristoforetti e Riccardo Sinigallia.

    Signorini

    448