Che fine hanno fatto le ragazze di Non è la Rai?

Che fine hanno fatto le ragazze di Non è la Rai?

Successi e 'sconfitte' delle lolite lanciate da Gianni Boncompagni

    Che fine hanno fatto le ragazze di Non è la Rai? Sono passati venticinque anni dalla fine della messa in onda di uno dei programmi cult degli Anni Novanta, pensato e diretto da Gianni Boncompagni. Dal 1991 al 1995 gli adolescenti hanno cantato e ballato insieme a quelle coetanee alle quali il piccolo schermo aveva regalato la notorietà. E, proprio mentre si celebrano i 25 anni dalla fine della trasmissione di intrattenimento, vogliamo ricordare alcune delle lolite che hanno fatto la storia di Non è la Rai provando a scoprire che fine abbiano fatto: alcune di loro sono ancora presenti in televisione, altre si sono ritirate a vita privata decidendo di fare le mamme a tempo pieno.

    Dal lontano 1995, che fine hanno fatto le ragazze di Non è la Rai? Le lolite lanciate da Gianni Boncompagni hanno rappresentato un simbolo per gli adolescenti degli Anni Novanta che, prima di fare i compiti di scuola per il giorno dopo, si divertivano a cantante e ballare – rigorosamente in playback – con Ambra Angiolini e le sue compagne di avventura. Le ragazze di Non è la Rai sono state un simbolo di Fininvest per quattro stagioni, poi la trasmissione è giunta a conclusione e molti fan – che oggi hanno superato la soglia dei trent’anni – ricordano ancora con affetto quelle giovani ragazze che si destreggiavano tra musica e cruciverba. Proviamo a sbirciare nella loro vita privata – e non – per scoprire che fine hanno fatto le ragazze di Non è la Rai.

    Photo Call ''Notizie degli Scavi''

    È stata una delle ragazze simbolo di Non è la Rai, poi la trasmissione le è servita per entrare a far parte del mondo dello spettacolo come attrice e conduttrice. Nell’ultima stagione televisiva è stata la voce narrante di Coppie in attesa su Rai 2.

    Antonella Mosetti

    Dopo la fine di Non è la Rai, Antonella Mosetti ha continuato ad essere protagonista del piccolo schermo e delle pagine di gossip. Prezzemolina in molti salotti tv, è stata conduttrice e protagonista di alcune fiction. Resta ancora uno dei momenti più chiacchierati la sua storia con Aldo Montano.

    Cristina Quaranta

    Dopo Non è la Rai è stata velina di Striscia la notizia insieme ad un’altra collega ai tempi dell’adolescenza, Alessia Merz. Dopo l’esperienza sui banchi di Antonio Ricci, la sua presenza sul piccolo schermo è andata scemando.

    Miriana Trevisan

    La sua carriera in tv dopo Non è la Rai è stata tutta in ascesa: prima è stata la velina mora di Striscia la notizia durante l’edizione 1994-1995, poi è stata uno dei volti di Paperissima e della Corrida.

    Ha avuto l’onore di lavorare accanto a Mike Bongiorno per sette edizioni de La ruota della fortuna.

    Laura Freddi

    È stata collega di Miriana Trevisan nei panni di velina bionda di Striscia la notizia. Per cinque stagioni è stata una delle protagoniste di Buona Domenica su Canale 5, poi per lei sono arrivati dei lavori in radio, alcune conduzioni e ruoli minori in fiction tv.

    Romina Mondello

    Per la giovane, Non è la Rai è stato il trampolino di lancio verso una lunga carriera nel cinema. È stata una delle protagoniste principali di numerose fiction come “La piovra”, “Le ragazze di piazza di Spagna”, “Palermo Milano solo andata” e “RIS – Delitti imperfetti”.

    Non è la Rai ha aperto le porte del cinema anche a Sabrina Impacciatore che, dopo la trasmissione di Gianni Boncompagni, si è affermata come attrice comica. Tantissimi i suoi ruoli sul grande schermo: “L’ultimo bacio”, “Baciami ancora”, “La passione” di Mel Gibson e “Amiche da morire”, mentre in tv ha conquistato il pubblico grazie ai ruoli in “Macao” e al personaggio di Lara Croft in “Ciro”.

    Lucia Ocone

    Anche Lucia Ocone è stata uno dei volti di Non è la Rai, dopo l’esperienza adolescenziale è diventata attrice di cinema e teatro prendendo parte in alcuni programmi tv come “Quelli che…il calcio” e “Mai dire…” della Gialappa’s Band.

    Claudia Gerini

    Attrice di fama nazionale e non solo, Claudia Gerini è stata una delle ragazze di Non è la Rai. Gianni Boncompagni, poi, le ha permesso di affermarsi nel mondo del cinema. Ha preso parte a film come Iris Blond e Viaggi di Nozze di Carlo Verdone.

    Se tantissimi volti noti sono riusciti a sopravvivere all’uragano Non è la Rai, tantissime ragazze che negli Anni Novanta diventarono famose, sono poi sparite dal piccolo schermo. Eleonora Cecere si è dedicata alla famiglia, ma spera di tornare sotto la luce dei riflettori con il Grande Fratello Vip, Emanuella Panatta è un’insegnante di danza, mentre Yvonne Sciò è diventata una socialite (nota la sua lite con la top model Naomi Campbell).

    1195

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Personaggi TvProgrammi TV
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI