Charlie Sheen: ‘Two and a Half Men sta andando in malora e Ashton Kutcher fa schifo, meglio chiudere’

Charlie Sheen: ‘Two and a Half Men sta andando in malora e Ashton Kutcher fa schifo, meglio chiudere’

Charlie Sheen: 'Two and a Half Men sta andando in malora e Ashton Kutcher fa schifo, sarebbe meglio se lo show chiudesse'

    charlie_sheen_ashton_kutcher_640

    Per essere stato licenziato un anno fa, Charlie Sheen ci sembra interessarsi troppo alle sorti di Two and a Half Men, serie a proposito della quale ha affermato che dovrebbe essere chiusa quest’anno: in un’intervista TMZ Live, Sheen si è detto ‘stanco di mentire e stanco di far finta che questo show non sia uno schifo, stanco di far finta che anche Ashton non faccia schifo e che in generale questo show non stia andando in malora’. E fortuna che l’attore, poco tempo fa, aveva detto di volere ‘una chiusura, in qualche modo’ della faida che lo vedeva contrapposto a Chuck Lorre, creatore e sceneggiatore della sitcom CBS.

    Charlie Sheen è al lavoro su Anger Management, ma non sembra volersi staccare da Two and a Half Men, lo show che lo ha visto protagonista per otto stagioni prima del burrascoso licenziamento l’anno scorso; in un’intervista a TMZ Live – il cui video vi postiamo a fine post – l’attore si è detto ‘stanco di mentire e stanco di far finta che questo show non sia uno schifo, stanco di far finta che anche Ashton non faccia schifo e che in generale questo show non stia andando in malora’, precisando comunque che non ha niente contro Ashton Kutcher che lo ha rimpiazzato nel ruolo di protagonista.

    Sono cose che succedono quando togli la star più importante da uno show che funziona – ha detto Sheen – stupidamente i produttori lo hanno fatto, e ora questo show sta andando in malora. Non ho niente di personale contro di loro, ma mi sento male per Kutcher, è impigliato in questa serie con sceneggiature tremende, come è successo a me, nel corso degli anni.

    Era bello apparire nello show, quando andava bene, ma ora io mi dimentico persino che è in onda’.

    Per la cronaca, non è la prima volta che Sheen attacca la sua ex serie, qualche settimana fa l’attore aveva infatti spiegato che, secondo lui, ‘Due uomini e mezzo non dovrebbe andare avanti oltre quest’anno, la gente continua a vederlo perché non c’è niente altro di meglio’. In quell’occasione l’attore aveva avuto anche parole di stima per Kutcher, che aveva dovuto prendere il suo posto proprio come lui, in passato, aveva rimpiazzato Michael J Fox in Spin City: ‘Ho fatto quello che sta facendo lui, rimpiazzare un protagonista; è una cosa f*ttutamente difficile, sei continuamente circondato da fantasmi: quindi tanto di cappello per Ashton per quello che sta facendo, anche se – aveva concluso Sheen – non penso che abbia le migliori sceneggiature, perché Lorre sta facendo troppi show [oltre a Men, anche The Big Bang Theory e Mike & Molly, ndr] e sia lui, che Jon Cryer che Angus T Jones si meritano di meglio’.

    video platformvideo managementvideo solutionsvideo player

    687

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI