Charlie Sheen lascia Two and A Half Men? No, per 1.5 milioni

CBS e Charlie Sheen trattano il rinnovo del contratto, secondo alcuni l'attore è stufo e vuole andarsene da Two and A Half Men, ma pare sia una voce fatta circolare ad arte per ottenere l'aumento ad 1

da , il

    Charlie Sheen lascia Two and A Half Men? La notizia data da People in esclusiva ieri non era uno scherzo, solo un’esagerazione: secondo quanto riportato dal noto magazine, “Charlie Sheen ha appena finito di girare la settima stagione, e sta cercando un modo tranquillo per dire a tutti che non tornerà“. A Sheen – secondo People – è stato offerto un nuovo contratto per l’ottava stagione, ma ha rifiutato l’offerta perché vuole lasciare, una sua idea al 100%; in realtà le cose non starebbero proprio così, le parti stanno contrattando con Sheen che vuole 1.5 milioni di dollari ad episodio (dagli 825.000 euro attuali) per i prossimi due anni, mentre CBS è ferma ad un milione

    Che in questa settima stagione di Two And A Half Men scada il contratto di Sheen è un dato di fatto, ne avevamo parlato anche nei giorni scorsi a proposito del ricovero in riabilitazione – successivo alle botte di Natale alla moglie che gli costarono pure la galera – e delle conseguenze che questa serie di eventi avrebbe potuto comportare per il protagonista della celebre sitcom.

    Secondo People l’attore vorrebbe andarsene, ma anche se CBS non conferma le cose non stanno proprio così: a quanto pare Sheen e la CBS sono attualmente in trattative, con la rete che parte fortemente svantaggiata in quanto si è assicurata Two And A Half Men per due stagioni…ma senza scritturare Sheen, che se uscisse potrebbe tecnicamente essere rimpiazzato, con risultati sugli ascolti tutti da vedere.

    Svariati media americani – uno su tutti, TMZ – scrivono che fonti vicino allo show si sono fatte una grassa risata dopo aver letto People, visto che rinnovare lo show senza prima contrattare l’attore è già successo prima e questo non ha influito sulla sitcom. Il problema – come sempre – è nei soldi, Sheen attualmente prende 825.000 dollari ma vorrebbe che il suo cachet fosse elevato ad 1.5 milioni di dollari, molto meno di quanto offre CBS, ferma ad un milione.

    Le trattative – fermo che un rinnovo conviene ad entrambi – potrebbero andare avanti fino al 19 maggio (giorno degli upfronts di CBS), ma considerato quanto vende bene “Two and a Half Men” in syndication e che male che vada Charlie Sheen (che visti tutti i suoi problemi difficilmente potrebbe trovare un nuovo show, visto che rischia la galera) potrebbe guadagnare fino a 48 milioni di dollari…conviene a qualcuno dire di no?