Cecchi Paone: rissa a Domenica Cinque (video)

Cecchi Paone: rissa a Domenica Cinque (video)

Non è mai tardi per parlare di trash: come tralasciare la clamorosa rissa che ieri ha visto impegnati Alessandro Cecchi Paone, Alba Parietti e il cattolico Maurizio Ruggiero aizzati da Barbara D'Urso a parlare di omofobia e omosessualità nella puntata di ieri di Domenica Cinque?

    Non è mai tardi per parlare di trash: come tralasciare la clamorosa rissa che ieri ha visto impegnati Alessandro Cecchi Paone, Alba Parietti e il cattolico Maurizio Ruggiero aizzati da Barbara D’Urso a parlare di omofobia e omosessualità nella puntata di ieri di Domenica Cinque? In alto il clou del triste siparietto.

    Apriamo la puntata di oggi con il nostro solito talk, che serve a far riflettere e l’argomento di oggi è l’omofobia“: così Barbara D’Urso ha aperto ieri la puntata della sua Domenica Cinque. Inutile dire che dato il parterre così ben costruito di riflessione ce n’è stata poca e alla fine si è passati alle mani. Del resto se chiami degli ‘animali da talk’ come Alba Parietti e Alessandro Cecchi Paone, ma soprattutto un integralista cattolico come Maurizio Ruggiero (poco noto al tubo catodico, ma ben conosciuto dalle comunità gay italiane in quanto coordinatore dell’associazione Sacrum Imperium, cattolici tradizionalisti) la rissa è praticamente contemplata in scaletta.

    E va detto che proprio il ‘timorato di Dio’ Ruggiero, colui che per seguire i dettami di Cristo dovrebbe essere il primo a non giudicare i suoi fratelli e a propugnare la comunione tra figli di Dio, non esita a epitetare i gay (in studio e nel mondo) con aggettivi senza dubbio ‘biblici’, come ‘sodomita’, arricchendoli di varianti colorite e ben più offensive fino ad arrivare all’esplosione finale: “Del vostro orgoglio da deretano non mi interessa nulla!“. Dopo interminabili provocazioni è quindi scattata la rissa, verbale, con tutti gli ospiti in piedi a inveire contro quel sant’uomo di Ruggiero. Diciamo solo che persino Vittorio Sgarbi ha assunto un ruolo da mediatore: un vero miracolo!

    Copione già scritto nella lista degli ospiti, non c’è che dire: e fin quando la riflessione su temi come l’omofobia e l’integrazione omosessuale, cardine di società mature, verrà condotta in questo modo c’è poco da stare allegri.

    Ma Mediaset gongola: “Domenica Cinque è leader assoluto del pomeriggio sul pubblico 15-64 anni” scrive nella sua consueta nota ascolti l’ufficio stampa del Biscione aggiungendo che “nella prima parte ha raggiunto i 3.082.000 telespettatori totali e il 18,31% di share” dati poi calati nelle parti successive.
    Ogni parola in più sarebbe superflua. Noi vi lasciamo alla lunghissima ‘riflessione’ di DomenicaCinque con i video del magnifico talk show: vi segnaliamo soprattutto il segmento 5, dopo il quale l’editorialista de Il Giornale, Renato Farina, nel parterre degli ospiti, ha lasciato lo studio. Raccomandiamo la visione agli stomaci forti.













    851

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI