C’è Posta per il Grande Fratello: che si tratti di una letterina di licenziamento?

C'è Posta per il Grande Fratello: commento della nona puntata e i nominati della settimana

da , il

    Maria de Filippi nello studio del GF8 con Alessia Marcuzzi

    La nona puntata del Grande Fratello 8 si è trasformata, come previsto, in uno speciale in versione ridotta di C’è Posta per Te, con tanto di postini, ospite e scherzo di Maria De Filippi in studio che ha occupato i primi 45′ di trasmissione. Peccato che poi sia tornato il GF, con l’eliminazione di Thiago e un televoto che vede sei concorrenti in lizza per l’eliminazione.

    Saremo concisi, rimandandovi per alla nostra blogcronaca di ieri sera per i particolari. Il Grande Fratello ha ormai riconosciuto di non potercela fare con le sue proprie forze e di conseguenza ha chiamato in causa la “regina della tv” come l’ha affettuosamente chiamata Alessia Marcuzzi accogliendola nel proprio studio, ovvero Maria De Filippi che ha egregiamente condotto, come nel suo stile, una puntata speciale, seppur breve, del suo cavallo di battaglia, C’è Posta per Te. Oggetto dell’invito un imbarazzante incontro tra Manuela Arcuri e tre maschi latini della Casa (Mario, Francesco e Roberto) che hanno in settimana commentato in maniera ben immaginabile uno dei suoi calendari. Occasione costruita, quindi, per il classico scherzo di C’è Posta, ovvero la gogna in cambio dell’incontro con la propria beniamina, sotto gli occhi divertiti del pubblico congiunto di C’è Posta e GF.

    E’ come se i ragazzi stessero facendo un corso avanzato di notorietà tv: dal GF a C’è Posta con il solo ausilio di un van che li ha spostati da uno studio all’altro di Cinecittà.

    Il guaio è che Maria è davvero brava e dopo i 40 minuti di Posta il ritorno al meccanismo del GF è stato funesto e ancor più noioso. Si sapeva che sarebbe uscito Thiago, finalmente ricongiuntosi con il suo “amorzigno” Benedetta fuori dalla Casa. In più sia la prova settimanale che i vari incontri tra i concorrenti e i parenti non fanno più effetto almeno dalla seconda edizione. Meglio i ricongiungimenti impossibili di Maria, tra storie lacrimose e rifiuti inspiegabili. E così le successive due ore sono trascorse faticosamente, tra continui annunci di sorprese che alla fine non sorprendono nessuno. Manca un mese alla fine del programma e l’unico possibile interesse, di natura assolutamente statistica, è scoprire chi vincerà. Quello che c’è in mezzo è superfluo. Il problema è che con la puntata di ieri lo ha ammesso lo stesso GF, che ha finito progressivamente con il perdere tutte le proprie caratteristiche, prima fra tutte l’inviolabilità dei propri confini. Finora gli ospiti potevano entrare in casa, ma non si era mai visto che i Concorrenti uscissero per esigenze di copione.

    Insomma pare che il Grande Fratello abbia gettato la spugna: l’edizione era già partita male, ma ora sta finendo peggio. Per fortuna che la prossima settimana XFactor va di martedì, altrimenti chissà quale programma avremmo dovuto seguire. Magari le ragazze si sarebbero trovate sul set de I Cesaroni per un provino cinematografico.

    Intanto sono sei i candidati all’eliminazione della prossima settimana, che si celebrerà nel lunedì di Pasquetta: si tratta di Roberto, Francesco, Fabio, Silvia, Raffaella e GianFilippo. Un parterre nutrito, ma ne uscirà uno solo. A lunedì prossimo con la blogcronaca della decima puntata del Grande Fratello 8 e vi ricordiamo l’appuntamento di stasera con Mai Dire Grande Fratello, ormai spostatosi al martedì alle 22.10 sempre su Italia1.