C’è poca verve sul parquet di Ballando con le Stelle

C’è poca verve sul parquet di Ballando con le Stelle

Due eliminazioni nella seconda serata di Ballando con le Stelle che si prepara, dopo Ridge, ad ospitare Brooke di Beautiful

    Ritmi più sincopati nella seconda serata di Ballando con le Stelle, il reality vip di RaiUno, dopo un esordio lento che determinò, la scorsa settimana, la chiusura anticipata del programma, come raccontato in un nostro precedente articolo. La prima eliminazione, in sospeso da venerdì scorso, si è consumata in soli 30′ minuti: lo spareggio tra Anna Falchi, Elisa Silvestrin e Micheal Reale si conclude con l’esclusione di quest’ultimo. Fuori con la seconda eliminazione Giovanni Muciaccia. In calo gli ascolti, che fanno registrare uno share del 22,5% a fronte del 24,5% di venerdì scorso, con Zelig che resiste in testa alla classifica Auditel.

    Il cabaret di Canale 5 mantiene inalterato il proprio share, che sfiora il 26%, mentre conquista ampie fette di pubblico la soap di Rete4, Tempesta d’Amore, che raccoglie il 12,3%.
    In complesso restano buoni i risultati del programma, sebbene si noti la flessione rispetto all’edizione 2006, ancora legata però alla Lotteria Italia, che nella serata del sabato, contro C’è Posta per Te, raccoglieva una media del 25% di share tra settembre e ottobre.
    Come dicevamo, la seconda serata è stata più fluida ma anche più monotona, probabilmente anche a causa dell’assenza di Naomi Campbell, la cui performance tenne con il fiato sospeso studio e pubblico, soprattutto a causa della reale possibilità che saltasse per un leggero infortunio occorso durante le ultime prove. Meno collegamenti con la sala prove, dove si stava riscaldando il super ospite Ronn Moss, “sempiterno” Ridge di Beautiful, più contenuti gli interventi dalla Sala delle Stelle, più veloci i commenti alle esibizioni: tutto ciò ha permesso a Milly Carlucci di chiudere a mezzanotte avendo svolto tutti i “compiti” previsti dalla scaletta, con tanto di recupero della prima serata.

    Non cambia l’assetto della giuria, con Guillermo Mariotto e Carolyn Smith sempre nelle vesti dei “cattivi”, mentre stentano a mostrarsi sensibili miglioramenti nelle coppie ballerine.

    Ad assicurarsi il primo posto nella classifica della giuria questa volta è Catherine Spaak, seguita da Massimo Lopez, Maria Elena Vandone, Gabriele Cirilli, Anna Falchi, Ivan Zazzaroni, Irene Pivetti, Riccardo Sardonè, Giovanni Muciaccia, Elisa Silvestrin e Licia Colò. Il televoto, questa volta aperto prima che le coppie si esibissero, ha sancito lo spareggio tra Muciaccia, Zazzaroni e Irene Pivetti. A lei la giuria ha garantito la salvezza, consegnandole il “tesoretto” (termine ormai elevato a neologismo da politica e reality) maturato dalla prestazione di Ronn Moss, impegnatosi in un sensuale tango sulle note di “Besame mucho”.

    Katherine_Kelly_Lang_Brooke_di_Beautiful

    L’escluso Muciaccia avrà la possibilità di rientrare in gioco, come Micheal Reale e tutti i prossimi eliminati, in una prossima serata dedicata al ripescaggio di un concorrente per la fase finale. Nel frattempo è giunta conferma del gemellaggio tra Ballando e la soap Beautiful: ad esibirsi la prossima settimana come “dilettante allo sbaraglio”/super ospite ci sarà Katherine Kelly Lang, la famigerata Brooke dai mille matrimoni.

    752

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI