Catfish, false identità in amore

Catfish, false identità in amore

Catfish, false identità in amore, in onda su MTV

    Il formarsi di coppie in rete è in costante aumento. Le persone, in chat private di ogni genere e nei social network, mostrano il lato migliore di loro stesse. Così facendo il successo è assicurato, il più delle volte. Nella vita reale poi però che cosa accade? I due soggetti che scelgono di incontrarsi o chiudono definitivamente il rapporto o si trasformano in una coppia a tutti gli effetti. Si stima siano molte le coppie felici create via web. Va ricordato però che è un mondo pieno di insidie e falsità.

    Il programma di Mtv, made in U.S.A., è giunto alla terza stagione, trasmessa in Italia dal 23 maggio ogni venerdì alle 21.00. Probabile che qualcuno di voi si riconosca in almeno una delle storie raccontate da Nev Schulman ma, spero vivamente di no! Il presentatore, che è proprio la star della versione cinematografica di Catfish, accompagna uno dei due partner alla scoperta dell’altro. Lo incoraggia, lo assiste, lo conforta. Solitamente si scoprono truffe e false identità ma a volte i due si mettono insieme sul serio! Ogni puntata é una nuova avventura.

    In fondo, quello che cerchiamo tutti è l’Amore. Ed a tal proposito cito uno dei miei scrittori contemporanei preferiti, Philip Roth.

    “L’unica ossessione che vogliono tutti: l’”amore”. Cosa crede, la gente, che basti innamorarsi per sentirsi completi? La platonica unione delle anime? Io la penso diversamente. Io credo che tu sia completo prima di cominciare. E l’amore ti spezza. Tu sei intero, e poi ti apri in due.”

    268