Castrocaro 2009 si trasforma in un reality: veleni in giuria

Castrocaro 2009 si trasforma in un reality: veleni in giuria

Serata vivace quella presentata su RaiUno da Elisa Isoardi e dedicata al Festival di Castrocaro 2009: quella che doveva essere una messa cantata è stata accesa dalle polemiche dei 'soliti' giurati, in primis Klaus Davi e Alessandro Rostagno

da in Litigi in TV, Palinsesto Rai, Programmi TV, Rai 1, Video, elisa-isoardi, Katia-Ricciarelli, klaus-davi
Ultimo aggiornamento:

    Serata vivace quella presentata su RaiUno da Elisa Isoardi e dedicata al Festival di Castrocaro edizione 2009: quella che doveva essere una messa cantata è stata accesa dalle polemiche dei ‘soliti’ giurati, in primis Klaus Davi e Alessandro Rostagno, che ricordano al pubblico tv di esistere. In alto la prima parte della ‘rissa’.

    Prossimi alla proclamazione del vincitore, deciso poi dal televoto a casa (che ha premiato Eduardo Lo Conte) i giurati del Festival di Castrocaro 2009 hanno dato il meglio di sé in prima serata su RaiUno, in un venerdì di luglio apatico e che di certo non si aspettava ‘tanta grazia’ da uno show ben inseribile nella categoria Premi Estivi, noiosa e immancabile parentesi dei palinsesti Rai nei mesi caldi dell’anno.

    Ad aprire le danze ci pensa il solito Klaus Davi, che si lamenta di non poter mettere zero ai tre finalisti in lizza per la vittoria finale. Da buona ‘zia’, Katia Ricciarelli interviene per difendere gli intonati ‘cantanti in erba’ (ma l’intonazione non dovrebbe essere il minimo sindacale per un cantante) da quella “vipera” di Davi (“Se avessi saputo che c’eri pure tu non sarei venuta“, ha commentato la Ricciarelli riferendosi al massmediologo). In suo soccorso è giunto anche Marino Bartoletti, complimentatosi con i giovani per aver saputo interpretare i brano meglio di quanto abbiano mai fatti gli ‘orginali’ e aprendo così una polemica a distanza con Marco Carta, indegno vincitore di Sanremo. In basso vediamo un altro momento della polemica.



    Ad accrescere i toni ci si è messo anche Alessandro Rostagno, presenza fissa del Processo a XFactor e da settembre conduttore con Lucilla Agosti di Scalo 76 Talent (e c’è da far tremare i polsi agli aspiranti talenti), ma neanche Marinella Venegoni, critico musicale de La Stampa, si è trattenuta dai suoi commenti trachant (forse anche condivisibili) sulle scarse doti personali dei finalisti. Una serata decisamente vivace, quindi, che ricorda i momenti migliori di Amici (senza peraltro i commenti preconfezionati della commissione) e che finalmente mette di fronte alla realtà i talenti, sempre più abituati al buonismo di certe trasmissioni.
    In basso il momento della premiazione che ha visto trionfare Eduardo Lo Conte, che rivediamo anche nella sua interpretazione di Every Breath you Take dei Police eseguita nelle semifinali del 2008.



    604

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Litigi in TVPalinsesto RaiProgrammi TVRai 1Videoelisa-isoardiKatia-Ricciarelliklaus-davi Ultimo aggiornamento: Giovedì 02/06/2016 07:50
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI