Castle, la guest star Adrian Pasdar protagonista dello spinoff? Foto e video

Adrian Pasdar sarà protagonista dello spinoff di Castle? L'attore sarà la guest star della terza stagione dello show ABC nel ruolo dell’agente Mark Fallon della Sicurezza Nazionale, che assieme a Castle e Beckett dovrà combattere cellula terroristica che vorrà "mandare un messaggio" in stile 11 settembre

da , il

    Adrian Pasdar potrebbe essere il protagonista dello spinoff di Castle? A proporsi è stato lo stesso attore, che apparirà nella terza stagione del procedurale ABC il 21 e 28 febbraio nel ruolo dell’agente Mark Fallon della Sicurezza Nazionale, che condurrà un’importante operazione di sicurezza a New York, quando una cellula terroristica minaccia di “mandare un messaggio” alla città e all’America. Un ruolo che è piaciuto a Pasdar come ai produttori, che più o meno scherzando hanno ipotizzato la nascita di uno spinoff…

    Adrian Pasdar sarà la guest star della terza stagione di Castle, nel ruolo del duro agente dell’FBI Mark Fallon, impegnato a sventare un attentato ai danni di New York che potrebbe riecheggiare l’11 settembre; non è chiaro come Castle (Nathan Fillion) e Beckett (Stana Katic) saranno coinvolti, ma Pasdar – che gli americani vedranno il 21 e 28 febbraio – ha spiegato che il suo personaggio – che all’inizio potrebbe risultare sgradito ai fan – potrebbe essere il protagonista dello spinoff.

    “Mi sono molto divertito sul set, e ho mandato, quasi per scherzo, una lettera ai produttori di Castle, dicendo ‘Hey, perché a fine stagione non giriamo un episodio con Fallon, una sorta di backdoor pilot per lo spinoff?’. E l’altro giorno – ha rivelato Pasdar – ho ricevuto una lettera molto bella da Andrew Marlowe (creatore di Castle, ndr), che mi ha detto che stavano pensando qualcosa del genere“.

    A TV Addict, Marlowe conferma che il personaggio di Fallon “potrebbe facilmente essere il protagonista di una serie eccezionale, tutti noi di Castle – ha aggiunto lo sceneggiatore – siamo rimasti impressionati dalla performance di Adrian, sullo schermo e sul set. La decisione spetta al network, ma fosse per me lavorerei con Adam senza esitazione“. Male che vada, insomma, l’ex Heroes potrebbe diventare ricorrente dello show, una possibilità di cui Pasdar si è detto felice: “Sono stato molto felice dei miei episodi, e sarei il primo a dire di sì se mi proponessero di lavorare nuovamente con loro“, ha detto Pasdar.