Casting: più Damian McGlinty per Glee 3, le guest star per The Mentalist 4 e The Killing 2

Casting: più Damian McGlinty per Glee 3, le guest star per The Mentalist 4 e The Killing 2

Casting: più Damian McGlinty per Glee 3, quattro guest star per The Mentalist 4, Mark Moses in The Killing 2

da in Casting Serie TV, Fox, Glee, Serie Tv, Serie TV Americane, The Mentalist, The Killing
Ultimo aggiornamento:

    damian mcginty glee

    Damian McGlinty rimarrà in Glee 3 più del previsto, l’attore – che uno dei vincitori del reality The Glee Project – sarebbe dovuto restare nello show FOX per soli sette episodi, ma il suo accento irlandese e gli occhi verdi sembrano aver fatto breccia nel cuore dei telespettatori, e la produzione gli ha chiesto la disponibilità a rimanere per più episodi: ‘L’ho scoperto questa settimana, è un regale di Natale anticipato‘, ha confessato McGinty, che però non sa dire quanto rimarrà. Di sicuro, però, all’irlandese potrebbe toccare un nuovo interesse amoroso: ‘C’è una battuta nell’episodio natalizio che potrebbe tornare buona anche per San Valentino‘, spiega l’interprete di Rory, che però non si sbilancia su quale potrebbe essere la fortunata: ‘Tutte le donne di Glee sono stupende, sarei fortunato con ognuna di loro, ve lo dico io‘.

    Da Fox a CBS, nella quarta stagione di The Mentalist, in un episodio degli sweeps di febbraio vedremo Diane Farr, aficionadas dei procedurali CBS (dopo Numb3rs è apparsa anche in CSI: Miami in October), insieme a Bonnie Somerville e Kathryn Joosten. Secondo TVLine la Farr sarà Amy Barron la proprietaria di una piccola azienda vinicola nel nord della California, mentre la Somerville (Cashmere Mafia, NYPD Blue) sarà l’amica/socia in affari di Amy, accusata dell’omicidio di una persona; la Joosten (Desperate Housewives) sarà la vicina della vittima. Nella stessa puntata è prevista anche la presenza di James Frain (True Blood) ma il suo ruolo non è chiaro.

    Chiudiamo con la seconda stagione di The Killing: il procedurale AMC non tornerà prima della prossima primavera, ma già è stata annunciata nel cast la presenza di Mark Moses, Paul Young nelle Casalinghe Disperate, che apparirà in otto dei tredici episodi previsti. L’attore – secondo TVLine – avrà un ruolo ricorrente, quello del tenete Carlson, un nuovo detective del dipartimento della polizia di Seattle, descritto come un uomo di legge molto attento a dove spira il vento, che aiuterà Linden (Mirelle Enos) e Holder (Joel Kinnaman) ad investigare sull’omicidio di Rosie Larsen.

    382

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Casting Serie TVFoxGleeSerie TvSerie TV AmericaneThe MentalistThe Killing