Casting: le novità per Grey’s Anatomy, No Ordinary Family e Damages

Casting: le novità per Grey’s Anatomy, No Ordinary Family e Damages

Casting: Chandra Wilson dirigerà nuovamente Grey's Anatomy 7 (che il 31 marzo proporrà l'episodio in musical); Michael Chicklis promuove il suo singolo in No Ordinary Family; se fosse stato proposto oggi, Damages non avrebbe mai avuto il via libera

    chandra wilson di nuovo regista di greys anatomy

    Chandra Wilson dirigerà un altro episodio della settima stagione di Grey’s Anatomy, si tratta del ventesimo della stagione, il terzo per l’attrice che si è seduta sulla sedia del regista già altre tre volte, due nella sesta stagione e una nella settima. Scarsi al momento i dettagli per l’episodio, la Wilson ha scherzato sul fatto che non avendo mai usato una gru spera che nella sceneggiatura ci sia una scusa per portarne una sul set e fare una veduta aerea di tutti i suoi colleghi, aggiungendo poi di aver chiamato Kevin McKidd (altro attore/regista della settima stagione) per dirgli che gli aveva rubato molte delle sue idee. Prima di rivedere Chandra Wilson regista, il 31 di marzo potremo goderci “Grey’s Anatomy: The Music Event”, l’episodio in musical diretto da Tony Phelan.

    No Ordinary Family come Glee? Michael Chiklis promuoverà una sua canzone dedicata all’esercito nell’episodio del primo marzo, quando la canzone scritta dal protagonista (titolo: Til I Come Home), servirà da sfondo ad un momento romantic tra Daphne (Kay Panabaker) ed il suo fidanzato.

    Se una serie come Damages fosse proposta oggi, difficilmente John Landgraf, capoccione di FX, le darebbe il via libera: “Dovreste esssere pazzi per dare il via libera ad uno show come quello”, ha spiegato Landgraf, aggiungendo poi che i motivi non stanno nella qualità del progetto, ma nel fatto che uno show fortemente serializzato come quello con Glenn Close e Rose Byrne è più adatto – in questo caso in riferimento al pubblico americano – ad una visione “piratata” o con i dvr, che rendono difficile il fare soldi. “Più lo show è buono più viene piratato”, la convinzione di Landgraf, che però deve spiegarci come mai show come Walking Dead o Mad Men (di certo non inferiori a Damages come qualità) hanno avuto più successo della serie FX…

    368

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI