Casting: Jason Ritter torna Parenthood 4; addio ad un protagonista di Mad Men?

Casting: Jason Ritter torna Parenthood 4; addio ad un protagonista di Mad Men?

Casting: Jason Ritter torna Parenthood 4; addio ad un protagonista di Mad Men?

da in AMC, Mad Men, NBC, Parenthood, Serie Tv, Serie TV Americane, Jason Ritter
Ultimo aggiornamento:

    Jason Ritter torna in parenthood 4

    Giornata di casting news buone e meno buone per i fan seriali: partiamo dalle buone notizie, sebbene non ufficialmente fosse una cosa data per scontata, Jason Ritter conferma che parteciperà alla quarta stagione di Parenthood, anche se, come già l’anno scorso, non dovrebbe essere regular ma solamente recurring. Sul fronte brutte notizie, in un’intervista rilasciata a The Daily, uno dei protagonisti di Mad Men lascia intendere che, a causa del suo impegno in un altro progetto, potremmo aver perso per sempre uno dei personaggi chiave dello show.

    Da quello che ho capito mi vogliono tenere nella serie, e faremo quanti più episodi possibile‘: così Jason Ritter conferma l’intenzione di tornare nella quarta stagione di Parenthood, anche alla luce degli eventi del season finale della terza stagione (di cui se non siete al corrente eviteremo di spoilerarvi) che lasciavano presagire un ritorno. Ritorno che Ritter conferma, premettendo però che molto probabilmente non diventerà uno del cast regolare – qualcosa di cui comunque si era discusso – perché ‘gli autori preferirebbero mandare via qualcuno (dal cast regolare) prima di aggiungere qualcun altro‘.

    Ritter ha comunque aggiunto che gli sta bene essere un personaggio ricorrente, anche perché essere ricorrente significa ‘potersi dedicare ad altri progetti, ma è dura quando sei un personaggio ricorrente di Parenthood lavorare ad altro, perché gli altri progetti non sono così stimolanti. Ma penso mi vogliano usare abbastanza nella prossima stagione‘, spiega l’attore, che a proposito degli sviluppi del suo personaggio non dice molto: ‘La cosa più bella di Jason Katims e di tutto lo staff creativo è che non importa cosa mi immagino per Mark, escono sempre con qualcosa di più bello e migliore‘.

    [ATTENZIONE, DOPO L'IMMAGINE SEGUONO SPOILER SULLA QUINTA STAGIONE DI MAD MEN]

    Brutte notizie invece per i fan di Mad Men, in un’intervista al The Daily (che vi invitiamo a NON leggere se non siete a pari con la messa in onda americana) Jared Harris lascia intendere che Elisabeth Moss potrebbe aver lasciato la serie per sempre: in uno degli ultimi episodi Peggy accetta una nuova offerta di lavoro, e l’attore spiega di non avere idea di cosa voglia fare Matthew Weiner e che se anche lo sapesse non ce lo direbbe, ma che gli attori sanno che i loro contratti sono a termine, e che l’idea di chiudere con uno show non è un problema: ‘Molte persone hanno lasciato lo show, anche persone che erano lì sin dall’inizio, come Michael Gladis (Paul Kinsey), ritornato per un episodio in questa stagione, o Bryan Batt: andarsene fa parte del lavoro, nessuno fa mai troppe storie‘.

    Improbabile, a dispetto delle dichiarazioni di Harris, che la Moss se ne sia andata per sempre: fermo restando che Matthew Weiner non si discute, Peggy è uno dei capisaldi dello show e la storyline del suo nuovo lavoro è stata probabilmente creata per permetterle di partecipare a Top of the Lake, miniserie BBC sceneggiata e prodotta da tre premi Oscar, Jane Campion (The Piano) che sarà anche la regista, insieme a Emile Sherman e Iain Canning (The King’s Speech). Lo show vedrà protagonista Robin Griffin (Moss), una detective alle prese con la scomparsa di una dodicenne incinta, che è anche la figlia di un signore della droga locale.

    640

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AMCMad MenNBCParenthoodSerie TvSerie TV AmericaneJason Ritter