Caso Scazzi, Fabrizio Corona chiede scusa per l’irruzione

Fabrizio Corona chiede pubblicamente scusa a Concetta Serrano, la madre di Sarah Scazzi, per l'irruzione nella sua casa di Avetrana

da , il

    Come promesso la scorsa settimana, Domenica Cinque si è occupata dell’irruzione di Fabrizio Corona a casa Scazzi, avvenuta lo scorso 26 febbraio e costata all’ex fotografo dei vip una denuncia per violazione di domicilio. Con un videomessaggio, Fabrizio Corona ha chiesto pubblicamente scusa a Concetta Serrano, la mamma della piccola Sarah. Un colpo di scena, a dire il vero, considerato che solo qualche giorno fa Corona ha caricato su YouTube la sua ‘verità’ sull’accaduto, che potete ascoltare/vedere nel video in alto.

    Evidentemente i legali hanno consigliato a Corona di ‘abbassare i toni’ e cambiare la sua versione dei fatti: all’uscita della notizia, infatti, Fabrizio Corona si era dichiarato innocente, anzi oggetto della solita macchinazione mediatica nei suoi confronti.

    Eppure oggi, con un videomessaggio trasmesso nel corso di Domenica Cinque, trasmissione con la quale ha un contratto di collaborazione e per la quale aveva raggiunto Avetrana per intervistare la madre di Sarah Scazzi, Concetta Serrano, ha praticamento ammesso le sue colpe, chiedendo umilmente scusa.

    Mi rivolgo a te Concetta, come donna e come madre, madre della piccola Sarah. Mi rivolgo a te perché dopo una settimana di polemiche all’esterno, e di tormenti nella parte più interna del mio animo, sento il bisogno, sopra ogni altra cosa, di chiederti scusa; scusa per essere entrato in casa tua in questo modo, per averti spaventato, per aver violato la tua intimità e, peggio ancora, la tua sensibilità, il tuo dolore di mamma che con dignità sopravvive ad un lutto così profondo” dice oggi Fabrizio. Dov’è la verità?