Caso Ruby, il nuovo video messaggio di Berlusconi

Caso Ruby, il nuovo video messaggio di Berlusconi

Silvio berlusconi registra un nuovo videomessaggio sul Caso Ruby destinato ai Promotori della Libertà e rassicura tutti: "Sono sereno, siatelo anche voi: la verità vince sempre"

    Silvio Berlusconi ha diffuso pochi minuti fa un nuovo videomessaggio sul caso Ruby, destinato ai Promotori della Libertà ma di fatto rivolto al popolo italiano, nel quale ribadisce la sua estraneità alle accuse di sfruttamento della prostituzione contestategli dalla Procura di Milano, individuando nelle indagini della magistratura l’ennesimo atto persecutorio nei suoi confronti. E’ il secondo video in pochi giorni e a poche ore dall’intervista di Ruby a Kalispèra.

    Silvio Berlusconi torna a difendersi dalle accuse della Procura di Milano sul Caso Ruby con un videomessaggio registrato nel suo studio di Palazzo Chigi. Evidentemente il metodo del videomessaggio gli permette di comunicare direttamente ai suoi elettori, senza le insidiose mediazioni della stampa, e così ripete l’esperienza fatta non più tardi di qualche giorno fa.
    L’obiettivo del messaggio, nel quale torna a ribadire la sua estraneità ai fatti e la chiara manovra sovversiva dei giudici milanesi, sembra quello di tranquillizzare il suo elettorato.


    Io sono sereno, siatelo anche voi – dice il premier – non c’è stata nessuna concussione, nessuna induzione alla prostituzione, men che meno di minorenni. Io resto sereno, perchè la verità vince sempre” conclude Berlusconi, che contesta con forza i metodi adottati nell’indagine, “una procedura irrituale e violenta indegna di uno stato di diritto che non può rimanere senza una adeguata punizione” aggiunge riferendosi ovviamente ai magistrati.

    Insomma, il caso Ruby va avanti: pensavamo che ci fosse poco peggio del GF e invece…

    278

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI