Casalinghe Disperate, Marc Cherry parla del futuro; due promo poster per la sesta stagione

Casalinghe Disperate, Marc Cherry parla del futuro; due promo poster per la sesta stagione

Le Casalinghe Disperate? Marc Cherry aveva già rivelato che ci sono piani almeno fino alla settima stagione, poi era uscita l'indiscrezione che potessero durare fino alla nona

    Le Casalinghe Disperate? Marc Cherry aveva già rivelato che ci sono piani almeno fino alla settima stagione, poi era uscita l’indiscrezione che potessero durare fino alla nona. Quello che è certo, è che il creatore della serie ha intenzione di lasciare Bree, Lynnette, Susan, Gabrielle e le altre ancora per un po’ sullo schermo. In alto due poster promozionali della sesta stagione di Desperate Housewives, potenzialmente spoiler se non siete a pari con la serie; il primo promo ufficiale, invece, dovrebbe essere pubblicato a breve sul sito ufficiale della serie.

    Secondo quanto dichiarato da Marc Cherry in una recente intervista, le Disperate saranno in televisione ancora per un po’: “Hanno molta vita in sé“, ha spiegato Cherry, che però ha anche annunciato che presto il suo ruolo sarà limitato e dietro le quinte. “Steve McPherson (presidente ABC, ndr) ed io siamo d’accordo sul fatto che lo show non dovrebbe andare avanti più di un paio d’anni oltre il mio contratto iniziale di sette anni, non vogliamo che poi entri in una fase declinante“.

    Lo sceneggiatore ha comunque ammesso di essere in trattative con la ABC, “e mi aspetto di firmare presto un contratto per preparare il terreno per le prossime stagioni, visto che dopo la settima io prenderò le distanze da Desperate Housewives e farò solo il produttore esecutivo“. La decisione di continuare sarebbe dovuta alla “botta di vita” avutasi con il salto nel futuro di cinque anni, “che è servita al suo scopo e ci ha dato un nuovo inizio“.

    La sesta stagione – nella quale vedremo Drea De Matteo, che sarà un personaggio di origine italiana (ma solo lei e non tutta la sua famiglia) sarà invece all’insegna della continuità, non avrà cambi radicali e tributerà un omaggio a Dallas: secondo Cherry, infatti, “stiamo programmando un interessante storyline che coinvolge uno dei nostri amati personaggi. Sarà uno storyline del tipo ‘Chi ha sparato a JR?’“.

    Ps e se siete incuriositi dall’analisi di quello che le nostre protagoniste tengono in mano in uno dei due poster promozionali (quello dove non sembrano valchirie) vi rimandiamo a questo post di Tvblog: in sintesi, la tazzina di Bree potrebbe significare una situazione comoda, l’aspirapolvere di Gabrielle potrebbe significare vita da casalinga, Lynnette è incinta di due gemelli ergo pensiamo non ci siano bisogno di spiegazioni, Susan ha in mani il simbolo indiscusso della sigla (una mela), mentre Katherine ha in mano un tostapane e forchetta; darà battaglia per riavere Mike?

    537