Casalinghe Disperate, addio Kathryn Joosten: morta l’interprete di Karen McKluskey

Casalinghe Disperate, addio Kathryn Joosten: morta l’interprete di Karen McKluskey

Casalinghe Disperate, addio Kathryn Joosten: morta a 72 anni per cancro ai polmoni l'interprete di Karen McKluskey

da in ABC, Desperate Housewives, Personaggi Tv, Serie Tv, Serie TV Americane
Ultimo aggiornamento:

    Kathryn Joosten di Desperate Housewives

    Kathryn Joosten, l’interprete di Karen McKluskey, è morta oggi all’età di 72 anni, circondata dai suoi cari: a dare le notizie i principali siti di televisione (e non solo) americani: l’attrice, che non cominciò a recitare prima dei 42 anni e che ha vinto due Emmy per la sua interpretazione della burbera Karen, soffriva da tempo di un cancro ai polmoni, diagnosticatole nel 2001 e nel 2009; per sensibilizzare i telespettatori sulla sua malattia, l’attrice la fece inserire anche in Desperate Housewives, serie chiusasi poche settimane fa con una storyline molto toccante (ma che eviteremo di spoilerarvi) proprio relativa alla McKluskey.

    Dopo una lunga battaglia contro il cancro ai polmoni, Kathryn Joosten ci dice addio: l’attrice è morta poche ore fa a Westlake Village, in California, dopo aver sconfitto il cancro nel 2001 (diagnosticatole in tempo, era stato rimosso chirurgicamente senza chemioterapie o radioterapie) e nel 2009: ‘Ho un piccolo problema, ma la supereròdiceva all’epoca l’attrice, secondo cui la colpa della malattia era imputabile alle numerose sigarette fumate: ‘Fumavo perché Bette Davis diceva che è glamour, ho fumato perché le compagnie che producono sigarette aggiungono delle sostanze al tabacco per far sì che diventi un bisogno, che siano dannate. Quando me l’hanno detto, mi sono mancate le gambe, non me l’aspettavo ed ero devastata, ho pianto per cinque giorni‘.

    Su sua espressa richiesta, la storyline del cancro era stata aggiunta anche nella storyline del suo personaggio in Desperate Housewives: Karen McKluskey (per la cui interpretazione ha vinto due Emmy, nel 2005 e nel 2008 quale miglior guest star in una serie drammatica) si era infatti ammalata di cancro, decisione presa perché ‘sul set mi sono stati molti vicini. Ho detto agli autori che se vogliono possono inserirlo nella storyline, di dirlo a tutti, perchè il pubblico deve sapere cosa succede a chi è malato‘, così da evitare anche stigma pericolosi.

    All’epoca la Josteen – nota anche per il ruolo di Mrs.

    Landingham, la segretaria del presidente Bartlet (Martin Sheen) in The West Wing e apparsa in show quali Joan of Arcadia, Dharma & Greg Scrubs e My Name Is Earl – chiese che gli executives televisivi pagassero ogni anno un esame accurato a tutti i membri del cast che ne facessero richiesta. La sua attenzione sul tema ‘cancro ai polmoni’ la portò anche a polemizzare con Mad Men, serie ambientata negli anni ’60 e dove tutti fumano per quasi tutto il tempo: ‘I produttori di Mad Men – aveva tuonato ad E! Online – dovrebbero inserire un disclaimer nello show, in cui dire che fumare è importante per mostrare una rappresentazione accurata dell’epoca, ma che è sconsigliabile perché causa il cancro‘.

    504

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ABCDesperate HousewivesPersonaggi TvSerie TvSerie TV Americane