Cartoon, a Tokyo statua gigante per i 30 anni di Gundam

Cartoon, a Tokyo statua gigante per i 30 anni di Gundam

il prossimo 11 luglio nella baia di tokyo sarà svelata una statua gigante alta 18 metri dedicata a Gundam, protagonista della saga animata diventata un cult in tutto il mondo

    Gundam, il popolare guerriero-robot mobile protagonista della famosa saga televisiva nipponica degli anni Settanta, diventata un cult anche in Italia, compie 30 anni. E per l’importante compleanno il Giappone si sta preparando a festeggiare il celebre mito animato con una enorme statua gigante.

    Sarà alta ben 18 metri l’imponente statua di Gundam che svetterà sulla baia di Tokyo. I giapponesi vogliono fare le cose in grande e festeggiare degnamente il 30esimo compleanno del gigantesco robot da combattimento antropomorfo protagonista di Mobile Suit Gundam (Kidō Senshi Gandamu, Gundam il guerriero mobile), la serie tv del 1979 nata da un’idea di Yoshiyuki Tomino. Questo è il primo ma anche il più famoso anime realizzato dalla casa di produzione giapponese Sunrise (con lo pseudonimo Hajime Yatate) sulla realistica serie robotica dalla quale sono poi stati tratti film, romanzo e manga che hanno riscosso un incredibile successo. Il cartone animato è arrivato per la prima volta in Italia nel 1980, trasmesso sulle tv locali, ed è stato riproposto da Italia 1 nel 2004.



    La statua di Gundam a grandezza naturale sarà svelata al pubblico sabato 11 luglio e rimarrà esposta nel parco di Shiokaze fino al 31 agosto. Dopodiché sarà spostata in un nuovo spazio espositivo scelto tra le tantissime candidature pervenute agli organizzatori per far sì che l’esposizione sia permanente.

    Secondo le prime stime saranno un milione e mezzo i fan che si recheranno nella capitale nipponica per ammirare l’imponente opera dedicata a Gundam e non saranno solo giapponesi: sono attesi infatti migliaia di appassionati del mitico robot provenienti da tutto il mondo, Stati Uniti e Cina in primis.

    I nipponici comunque ne sanno una più del diavolo: la statua infatti non è solo il “regalo” per celebrare i 30 anni della saga cult ma servirà anche per promuovere la candidatura di Tokyo per le Olimpiadi del 2016 (in lizza ci sono anche Madrid, Chicago e Rio de Janeiro), visto che sul braccio sarà piazzata una fascia con il logo della campagna olimpionica del Giappone.
    Auguri di Buon compleanno Gundam!

    449