Carràmba che Fortuna, soddisfatta la Carrà

Carràmba che Fortuna, soddisfatta la Carrà

Bilancio positivo per Raffaella Carrà al termine della maratona iniziata a settembre della nuova edizione di Carràmba che Fortuna

    Raffaella Carrà è pienamente soddisfatta dei risultati ottenuti dal suo ritorno in tv con un programma non proprio ‘freschissimo’, ma confermatosi una garanzia, come Carràmba che Fortuna, conclusosi ieri con l’estrazione dei biglietti vincenti. “Per ascolti e per biglietti venduti, più bello di così non poteva essere” ha commentato entusiasta Raffa.

    E dire che qualche esitazione Raffaella all’inizio l’ha avuto: “Quando Del Noce mi chiamò per tornare alla conduzione di Carràmba - racconta la Carrà – avevo qualche timore, visto che erano state fate del programma parecchie copie e comunque poteva essere un déjà vu“. Ma evidentemente le storie di Raffa hanno una marcia in più e soprattutto la Carrà sa ‘utilizzarle’ senza cadere nello sfruttamento. Rivendicando un suo stile ‘sobrio’ e poco incline alla polemica acchiappa-ascolti, Raffa ripercorre i suoi ricongiungimenti, pasando anche per la ‘trappola’ (non riuscita) orditale da Le Iene, che hanno organizzato un bello scherzetto alla redazione con la complicità del Presidente dell’Ordine dei Ciechi e l’abilità di Paolo Calabresi. Ma poi tutto sfumò ad un passo dall’iireparabile, come riscostruimmo in un articolo all’epoca.


    Dopo tanti anni, però, la verve e la professionalità di Raffaella sono rimaste intatte: “Sono un antidepressivo per la gente“, dichiara Raffa consapevole del suo ascendente sul pubblico, con il quale è riuscita a portare avanti un rapporto solido nonostante i due anni e mezzo di assenza dal video e le lungaggini di Fabrizio Del Noce, direttore di RaiUno, più volte denunciate dalla stessa Carrà. Ma ora Del Noce può ‘difendersi’ e motivare le sue scelte alla luce di un successo di pubblico che non ha tradito le aspettative. “Devono esserci i tempi giusti per tutte le cose -ha detto Del Noce – e ho chiamato Raffaella quando ho ritenuto che Carramba potesse essere la trasmissione giusta da abbinare alla Lotteria“.

    A questo punto ci si domanda se Carràmba tornerà il prossimo autunno sempre in abbinamento con la Lotteria Italia. La prognosi deve ancora essere sciolta, ma intanto Raffaella rinnova al direttore il suo desiderio, condurre un talk show di seconda serata: “Mi piacerebbe un talk intelligente e divertente con vari ospiti in onda una volta a settimana da mezzanotte in poi visto che tanta gente soffre di insonnia. Tra il serio, il colto, il faceto e io sto in mezzo“. Ma per ora Del Noce non si sbilancia: in effetti è ancora in attesa di conoscere il suo prossimo ruolo all’interno dell’Azienda e per adesso si gode il ritorno vincente di Raffaella Carrà, che non smentisce il suo ruolo di primadonna dello show in Italia.

    532

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI