Capri 3, Isabelle Adriani al posto di Gabriella Pession

Capri 3, Isabelle Adriani al posto di Gabriella Pession

Gabriella Pession lascia Capri: al suo posto arriva Isabelle Adriani, già tra le protagoniste al cinema di Un'Estate ai Caraibi e a settembre in tv con Distretto di Polizia 9

da in Distretto di Polizia, Fiction italiane, Personaggi Tv, Serie Tv, capri, Gabriella Pession, Rai Fiction
Ultimo aggiornamento:

    Gabriella Pession non parteciperà alla terza stagione della serie Capri: lascia il posto a Isabelle Adriani, già tra le protagoniste al cinema di Un’Estate ai Caraibi.

    Gabriella Pession ha detto addio a Capri, la serie di RaiFiction prodotta dalla Rizzoli di cui è in preparazione la terza stagione. Al suo posto subentra Isabelle Adriani, vero nome Federica Federici, umbra di Umbertide che arriva al cinema e alla tv piuttosto ‘tardi’, con una carriera di giornalista di Canale 5 e scrittrice già alle spalle e con qualche precedente in teatro. Ma l’inizio nel mondo dello spettacolo sembra prometternte: è già stata sul red carpet dell’ultimo Festival di Cannes accanto a Carlo Rossella, gran capo della Medusa Film, che l’ha definita qualche tempo fa su Il Foglio “la più bella di Roma” e questo fa pensare a lei come prossima ‘star’ della casa cinematografica che fa capo al Biscione. In ogni caso, in capri 3 Isabelle interpreterà Roberta, affascinante donna che combatterà con Bianca Guaccero, ancora nel cast, per la conquista dello stesso uomo.

    Ma Isabelle, già nel cinecocomero Un’Estate ai Caraibi, sarà anche nella nona serie di Distretto di Polizia, in onda a settembre su Canale 5, nelle vesti della psicologa Carolina Ferretti, new entry nel gruppo del X Tuscolano. Avremo così modo di conoscerla prima del suo sbarco a Capri, anche se per inquadrare meglio il personaggio ci viene in aiuto un’intervista rilasciata dalla Adriani a Anna Lia Sabelli Fioretti per il Corriere dell’Umbria qualche tempo fa. “Tutto è iniziato poco dopo l’uscita dell’articolo di Rossella – racconta Isabelle nell’intervista – ma per i primi cinque mesi ho rifiutato le proposte che arrivavano perché volevo entrare in pianta stabile a Mediaset. Considero, infatti, il giornalismo il mio lavoro primario.

    Dopodiché, ottenuto il contratto, ho pensato a divagarmi un po’ così, stile ‘casalinga disperata’, ho accettato di mettermi in gioco, a trent’anni, con un’esperienza nuova solo per emozionarmi e mettere a verifica le mie capacità. Vorrei consigliare alle donne di non gettare mai la spugna, di non accantonare mai i propri sogni, non è mai tardi per provare a realizzarli“. In fin dei conti il pallino per il cinema e la tv lo ha sempre avuto, muoverndo i primi passi come comparsa a Cinecittà. L’approdo alla fiction è stato meno traumatico di quello con il cinema, ha confessato Isabelle: “Ormai mi sono abituata a lavorare in tv: anche il provino per Distretto di Polizia per me è stato uno scherzo. Dovevo interpretare la parte di una psicologa, Caterina Ferretti, così mi hanno dato un foglio da leggere e mi hanno chiesto di ripetere la frase a modo mio. Devi sapere che i miei genitori sono entrambi neuropsichiatri, quindi io il linguaggio medico lo conosco abbastanza bene. Così in perfetto “medichese” ho fatto un summit sulla situazione terribile di quel distretto. Dentro di me ridevo come una matta perché avevo copiato pari pari i miei genitori. Loro mi hanno detto ‘Splendido, un tono magnifico‘”. Poi è venuta la parte in Un’Estate ai Caraibi, dove interpreta la moglie di Enrico Bertolino, ma c’è già in cantiere un nuovo progetto cinematografico. Intanto scrive libri fantasy. Siamo convinti che torneremo presto a parlare di lei.

    606

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Distretto di PoliziaFiction italianePersonaggi TvSerie TvcapriGabriella PessionRai Fiction