Caos Celentano a Sanremo 2012: per la Rai ‘solo pettegolezzi’

Caos Celentano a Sanremo 2012: per la Rai ‘solo pettegolezzi’

Per la rai il grande caos sulla partecipazione di Celentano a Sanremo 2012 è solo un inspiegabile pettegolezzo

    Celentano sanremo2004

    Ha dell’incredibile la nota stampa diffusa pochi minuti fa dalla Rai in merito al grande caos che regna intorno alla partecipazione di Adriano Celentano a Sanremo 2012: mentre Celentano minaccia di non partecipare a causa della condotta della Rai e Mazzi cerca di salvare il salvabile confermando le tesi e le accuse del Molleggiato, Viale Mazzini tira fuori una discreta faccia di bronzo e fa sapere di essere ‘fortemente interessata‘ alla partecipazione di Adriano Celentano e di non voler prestare attenzione ‘ai pettegolezzi che sembrano inspiegabilmente prevalere in queste ultime ore‘. Pettegolezzi!? E’ quasi guerra civile!

    Da ieri pomeriggio intorno alla partecipazione di Adriano Celentano a Sanremo 2012 si sta scatenando il pandemonio: il Clan denuncia bozze di contratto proposte dalla Rai contrarie agli accordi verbali, con limitazioni alla libertà artistica garantita invece dalla direzione artistica, e ‘manovre occulte’ della dg Lorenza Lei per estromettere il Molleggiato dal Festival. Viale Mazzini nega tutto, ma Celentano chiama in causa Mazzi, chiedendo di dire ‘tutta la verità e nient’altro che la verità’ se vuole vederlo sul palco dell’Ariston.
    Mazzi, che non vuole gettare alle ortiche mesi e mesi di trattative per la pavida dirigenza della Tv di Stato conferma le indiscrezioni fatte circolare ieri dal Clan di Celentano circa la decisione della Lei di mettere alla porta il cantante.

    In un clima che definire rovente è dire poco, la Rai riesce a produrre un comunicato stampa quasi paradossale: per dirla alla Camilleri, Viale Mazzini se ne esce ‘fresco come un quarto di pollo’, nonostante la ‘guerra civile’ che si sta combattendo nei suoi corridoi. Leggere per credere.

    La Rai era e resta fortemente interessata alla partecipazione di Adriano Celentano al Festival di Sanremo.

    E’ in attesa di ricevere la bozza di contratto definitiva che, come concordato nella tarda serata di ieri, doveva pervenire entro la mattinata. Nessuna attenzione, invece, intende prestare ai pettegolezzi che sembrano inspiegabilmente prevalere in queste ultime ore.

    Potremmo non aver capito bene, ma a una ‘superficiale lettura’ sembra in primis che la Rai accusi Celentano di non aver ancora mandato la sua versione del contratto, atribuendo al suo Clan l’ennesimo ritardo, e riesca a liquidare tutto il caos delle ultime ore come meri e ‘inspiegabili‘ pettegolezzi. Insomma, alla figura barbina ‘svelata’ dalla testimonianza di Mazzi riesce ad aggiungerne anche un’altra.

    464

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI