Cane, Moonlight e Shark cancellati, tornano HIMYM e i tre CSI, arrivano 5 nuove serie: gli upfronts 2008 della

Dopo NBC, ABC e CW, anche la CBS ha presentato il suo palinsesto 2008/2009: molte le novità e le conferme e, purtroppo, molte anche le cancellazioni

da , il

    cbs logo

    Dopo NBC, ABC e CW, anche la CBS ha presentato il suo palinsesto 2008/2009: molte le novità e le conferme e, purtroppo, molte anche le cancellazioni. Per la panoramica completa, basta solamente cliccare su continua!

    Relativamente poche le novità, rispetto a quanto già annunciato in vari post: accanto alle conferme di The Big Bang Theory, How I Met Your Mother, Two and a Half Men, CSI Las Vegas, CSI Miami e CSI New York, NCIS, Without a Trace, The New Adventures of Old Christine, Criminal Minds, Ghost Whisperer, Numbers, Cold Case, Rules of Engagement e The Unit, vi segnaliamo la cancellazione (“per dare spazio a nuovi progetti”, ha detto Nina Tassler, presidente di CBS Entertainment) di Shark, Moonlight (cui sarebbe interessata la CW, ma la CBS sarebbe contraria; i fan hanno messo subito online una petizione per salvare la serie), Cane, Viva Laughlin e Welcome to the Captain.

    Sei, invece, le nuove produzioni (The Worst Week, Project Gary, The Ex List, Eleventh Hour, The Mentalist e Harper’s Island), con Nina Tassler che spiega: “Vogliamo concentrarci sulle sitcom, e pensiamo di avere buoni progetti per questanno. Oltre alle crime series che contraddistinguono la rete, pensiamo di avere tra le mani degli ottimi prodotti di valore”.

    The Worst Week

    Sam Briggs (Kyle Bornheimer, “Jericho”) è l’editore di un magazine d’intrattenimento, disposto a tutto pur di piacere ai genitori della sua fidanzata, Melanie Clayton (Erinn Hayes, “Kitchen Confidential”): a complicare le cose, il fatto che i due dovranno dire ai genitori della donna [Dick (Kurtwood Smith, "That '70s Show"), severo giudice, e Angela (Nancy Lenehan, "My Name is Earl")], due “conservatori”, che oltre alle nozze…è in arrivo anche un bebé! La sitcom è il remake americano di una serie britannica intitolata “The Worst Week of My Life”; originariamente proposta alla NBC, che però ha rifiutato il via libera, secondo molti critici ricorda Big Day, andata in onda nel 2006 sulla ABC.

    Project Gary

    Jay Mohr (“Ghost Whisperer”) e Paula Marshall (“Nip/Tuck”) sono rispettivamente Gary Barnes, appaltatore edile, e la sua ex moglie Allison: divorziati dopo quindici anni di matrimonio, i due vanno abbastanza d’accordo, condividono la custodia dei due figli, Louise (Laura Marano), 11 anni, e Tom (Ryan Malgarini), 14 anni: nel complicato mondo post divorzio, Gary incontra Vanessa (Jaime King, “The Class”), madre single con cui si fidanza senza dirlo ad Allison…la quale, dal canto suo, si fidanza con lo psichiatra della coppia! Gary dovrà così districarsi tra ex moglie, figli, strizzacervelli, e nuova fidanzata.

    The Ex List

    Durante l’addio al nubilato della sorella, Daphne (Rachel Boston, “American Dreams”), la trentenne single di successo Bella Bloom (Elizabeth Reaser, “Grey’s Anatomy”) scopre da una sensitiva di aver già frequentato in passato colui che un giorno diventerà suo marito: se non lo troverà entro un anno rimarrà sola per sempre! Dapprima scettica, la donna, aiutata dai suoi amici, Augie (Adam Rothenberg, “Mad Money”), suo confidente dai tempi del college, Vivian (Alex Breckenridge, “Dirt”), fidanzata di Augie, e Cyrus (Amir Talai, “Campus Ladies”), perennemente disoccupato, comincia a riconsiderare tutte le sue relazioni quando le predizioni della sensitiva si rivelano veritiere. “Le donne dirigono il network, ha spiegato ancora la Tassler Le donne guardano le nostre crime series ma anche le commedie, e noi vogliamo basarci su questo: abbiamo aggiunto molte più attrici a quelle già presenti nella CBS”

    Eleventh Hour

    Basata sull’omonima minisere britannica di Stephen Gallagher e prodotta da Jerry Bruckheimer, la serie drammatica (già definita dai critici ‘vorrei essere la nuova X Files) segue le vicende del Dr. Jacob Hood (Rufus Sewell, “The Illusionist”), brillante biofisico e consulente scientifico speciale del governo, che investiga su strani fenomeni, andando alla ricerca di chi abusa e fa cattivo uso della scienza, spinto dal desiderio di proteggere l’essenza della scienza da chi la utilizza per motivi sbagliati.

    The Mentalist

    Altra serie drammatica che vede protagonista Simon Baker (“Il diavolo veste prada”) nel ruolo di Patrick Jane, detective e consulente indipendente del California Bureau of Investigation (CBI), che risolve i casi più complicati utilizzando la sua incredibile capacità di osservazione. Jane è noto per non seguire il protocollo e per il suo passato da (falso) medium: l’uomo lavorerà (e dovrà farsi accettare) dal supervisore Teresa Lisbon (Robin Tunney, “Prison Break”) e dalla sua (di lei, ndr) squadra, composta da Kimball Cho (Tim Kang, “Rambo”), Wayne Rigsby (Owain Yeoman, “The Nine”) e Grace Van Pelt (Amanda Righetti, “The O.C.”).

    Harper’s Island

    Descritta da Nina Tassler come una via di mezzo tra “10 piccoli indiani” e “Scream”, la serie vede protagonisti Elaine Cassidy (“Felicia’s Journey”) e Ryan Merriman (“Jarod il camaleonte”), novelli sposi che invitano familiari e amici a festeggiare le nozze su un’isola vicino alla costa di Seattle: la località prescelta, oltre ad essere romantica e pittoresca, è anche famosa come luogo di un cruente delitto per opera di un maniaco avvenuto sette anni prima. E quando gli inviati iniziano a morire, la paura si diffonde…