Canale 5: al via Parenthood con Lauren Graham e la seconda stagione di The Tudors

Canale 5: al via Parenthood con Lauren Graham e la seconda stagione di The Tudors

Il martedì sera di Canale 5 è all'insegna delle serie tv americane: stasera debuttano Parenthood e la seconda stagione di The Tudors

    parenthood canale 5

    È un’accoppiata seriale decisamente strana ma Canale 5 ci prova: stasera debuttano la prima stagione di Parenthood, family drama della NBC dai contenuti crudi e realistici che vede tra i suoi protagonisti Lauren Graham, l’amata Lorelai Gilmore di Una mamma per amica, e la seconda di The Tudors, drama storico con l’affascinante Jonathan Rhys Meyers che qualche giorno fa purtroppo ha tentato il suicidio. Entrambe le serie tv sono una prima visione in chiaro dopo il passaggio sul digitale terrestre Mediaset Premium.

    Parenthood, già trasmesso questo inverno su Joy di Mediaset Premium, andrà in onda ogni martedì alle 21.10 su Canale 5 con doppio episodio. La serie, tratta dal film “Amici, parenti e tanti guai” e prodotta da Ron Howard e Brian Grazer, segue le vicende della numerosa famiglia Braverman e si apre con il ritorno di Sarah (Lauren Graham) nella casa degli anziani genitori, Camille (Bonnie Bedelia) e Zeek (Craig T. Nelson). Qui, la giovane madre single, accompagnata dai suoi due figli adolescenti, Amber e Drew, ritroverà anche i suoi tre fratelli: Adam (Peter Krause), che ben presto scoprirà che il suo bambino è affetto dalla sindrome di Asperger, Julia (Erika Christensen), avvocato in carriera che tenta invano di conciliare lavoro e famiglia mentre suo marito Joel fa il casalingo, e Crosby (Dax Shepard), il minore dei fratelli Braverman riluttante a impegnarsi in una relazione seria e che entra in crisi quando scopre di avere un figlio di cinque anni.

    Tudors 2 canale5

    A seguire, alle 23.30, Canale 5 proporrà la seconda stagione di The Tudors, serie drammatico-storica creata da Michael Hirst che narra la vita amorosa e politica di Re Enrico VIII, interpretato da Jonathan Rhys Meyers.

    Nei nuovi episodi il rivoluzionario re d’Inghilterra e di Irlanda si autoproclamerà capo della Chiesa d’Inghilterra nel momento in cui il Papa gli negherà l’annullamento del matrimonio con Caterina d’Aragona. L’obiettivo di Enrico VIII infatti è quello di bandire dalla corte la moglie per sposarsi con Anna Bolena (Natalie Dormer).

    432

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI