Camelot in anteprima il 25 febbraio dopo Spartacus: Gods of The Arena (foto del prequel)

Il pilota di Camelot (che debutterà il primo aprile) andrà in onda in anteprima il 25 febbraio dopo Spartacus: God of The Arena (il post contiene le foto promozionali del prequel di Blood and Sand)

da , il

    Camelot lanciata da Spartacus: Gods of The Arena (in alto le foto), il prequel di Spartacus Blood and Sand che chiuderà la messa in onda dei sei episodi il 25 febbraio 2011, proprio quando Starz trasmetterà un’anteprima della sua niova sulla saga di Re Artù: un espediente seguito già da altre reti, che hanno approfittato – più o meno con successo – di programmi famosi per lanciare o mostrare in anteprima i nuovi show.

    Se siete impazienti di vedere Camelot, la serie di Starz con protagonista Joseph Fiennes nel ruolo di mago Merlino che racconterà la leggenda di Artù e dei suoi cavalieri, non dovrete aspettare il primo aprile: la rete via cavo Starz ha infatti deciso che i 64 minuti del pilota della serie creata da Chris Chibnall saranno mandati in onda il 25 febbraio, il giorno in cui chiuderà “Spartacus: Gods of the Arena”, il prequel di Spartacus – di cui oltre alle foto sopra trovate tutte le informazioni qui.

    Camelot, lo ricordiamo, è una serie in 10 episodi che promette di rileggere la saga medievale della leggenda di re Artù grazie ad un cast composto da Joseph Fiennes (Merlino), Jamie Campbell Bower (il giovane e spietato Artù), Eva Green (al debutto in tv dopo una carriera nel cinema, sarà Morgana), Tamsin Egerton (Ginevrà), Claire Forlani (Igraine, la mamma di re Artù) e Peter Mooney (Kay, il fratello del protagonista).

    La serie prenderà il via dopo la morte improvvisa di re Uther, quando il caos rischia di portare al collasso la Gran Bretagna: sarà Merlino ad avere visioni fosche sul futuro, tanto da convincersi che è Artù – cresciuto come un popolano – l’uomo giusto per succedere al padre. A contrastare Artù ci sarà la sorella (da parte di madre) Morgana, aiutata da forze sovrannaturali: Artù sarà così messo a dura prova sotto tutti i punti di vista “e – conclude il comunicato di Starz che presenza la serie – scordatevi di tutto quello che sapete, questa è la storia di Camelot come non l’avete mai vista“.

    Dopo la messa in onda di febbraio, la serie debutterà ufficialmente il primo aprile: anche Starz ha però deciso di seguire la moda del momento, ossia lanciare un nuovo show mostrandone un’anteprima dopo la messa in onda di un programma famoso: e così ricordiamo la prima ora della premiere di Rubicon (AMC) lanciata dal season finale di Breaking Bad, Archer (FX) lanciato dal season finale della quinta stagione di “It’s Always Sunny in Philadelphia”, venti minuti del pilot di Shameless trasmessi dopo il season finale della quinta stagione di Dexter o il recente caso (non proprio favorevole) di Perfect Couples, nuova comedy di NBC lanciata con un episodio ‘random’ lo scorso 20 dicembre dopo il season finale del reality “The Sing Off”.