Camelot, il regno di Artù arriva su Starz

Camelot, il regno di Artù arriva su Starz

Starz ha infatti dato il via libera a "Camelot", rivisitazione in chiave moderna della saga/leggenda di Artù sceneggiata da Chris Chibnall

da in Interviste, Serie Tv, Serie TV Americane, Serie TV Fantasy, Starz, camelot, Chris Chibnall
Ultimo aggiornamento:

    Camelot, il regno di Artù arriva su Starz

    Dopo l’antica Roma con Spartacus: Blood And Sand, Starz ci riprova con il fantastico: Chris Albrecht, amministratore delegato, ha infatti dato il via libera a “Camelot”, rivisitazione in chiave moderna della saga/leggenda di Artù sceneggiata da Chris Chibnall (Torchwood e Merlin) sarà prodotta da una squadra di persone di vari paesi – oltre agli Usa, anche Regno Unito, Irlanda e Canada – in cui ci sono tra gli altri il produttore premio Oscar Graham King (“The Departed”) ed i creatori di “The Tudors”, Morgan O’Sullivan e Michael Hirst.

    Camelot avrà per ora dieci episodi che andranno in onda ad inizio 2011 (nella prima metà) e che prenderanno spunto (non è chiaro quanto fedelmente, ma presumibilmente molto poco) dal romanzo “La morte di Artù” di Sir Thomas Malory, rielaborazione risalente al 1485 di tutti i testi francesi e inglesi (tra cui Lancillotto in prosa e il Brut di Layamon) che Malory aveva a disposizione sulla vita di re Artù.

    La storia di Artù – spiega Albrecht – non è storia, ma è mitologia, e Camelot non è un posto fisico ma un idea di speranza che ha risuonato in diverse epoche lungo la storia. Camelot sarà una serie romantico/avventurosa di puro intrattenimento per raccontare la storia universale del regno su scala globale, e si inserirà perfettamente nella nostra programmazione“, che – oltre al succitato Spartacus, vede anche la comedy “Party Down” e la miniserie tratta da “I pilastri della Terra” (The Pillars of the Earth) di Ken Follett.

    Va detto che Camelot non è nuovissima, già nel 2008 il team la propose a Showtime nel 2008, ma non se ne fece nulla; Starz invece fa sul serio, tanto da aver già dato il via libera ai casting, con la produzione che partirà a giugno in Irlanda (dove vengono girate anche I Tudors (Showtime) e Game of Thrones (HBO), mentre la post-produzione avverrà in Canada.

    389

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN IntervisteSerie TvSerie TV AmericaneSerie TV FantasyStarzcamelotChris Chibnall