Californication, parlano i protagonisti

Californication, parlano i protagonisti

Le scene di sesso in Californication? “Abbastanza noiose”, parola di David Duchovny – e se lo dice lui, apostrofato l'altra sera da una fan al grido di “vogliamo parlare della tua sesso dipendenza”, ci crediamo!

    Il cast di Californication

    Le scene di sesso in Californication? “Abbastanza noiose”, parola di David Duchovny – e se lo dice lui, apostrofato l’altra sera da una fan al grido di “vogliamo parlare della tua sesso dipendenza”, ci crediamo!

    Galeotta fu la presentazione delle diverse serie tv agli Emmy, nomination che dovrebbe toccare anche a Californication: ovviamente l’attore ha ignorato – e ha fatto bene – la domanda, ma non si è negato relativamente alle scene di sesso, più o meno spinto, che costellano Californication.

    Il sesso e tutta quella roba lì non ci preoccupano poi tanto, veramente, ha detto Duchovny. E’ una buona scena o non lo è, è veritiera o è falsa, divertente o meno, è quello che ci si aspetta dal personaggio o no: è questo che ci preoccupa, un po’ noioso ma è per questo che andiamo così bene”.

    L’attore ha anche aggiunto di non aver difficoltà a separare la realtà dallo show, “recitare, ha spiegato, significa andare al lavoro e interpretare un personaggio, niente altro.

    Non sono una persona che si porta il lavoro a casa”. “Ma – ha aggiunto Evan Handler, Charlie Runkle nella serie – quando giriamo le scene in uno strip club meglio farsi una doccia per non tornare a casa con il profumo di un’altra donna”.

    Pamela Adlon, aka Marcy, la moglie di Charlie, ha aggiunto che il sesso nella vita reale non ha niente a che fare con quello televisivo: “Sono stata sposata 13 anni e non ho mai urlato o fatto altre cose che devo fare sullo schermo, una cosa stranissima”.

    Ed in attesa di sapere cosa ci aspetta dalla terza stagione di Californication (su cui Tom Kapinos si è limitato a dire “Hank entrerà nel mondo universitario”, cosa che sapevamo), concludiamo con due curiosità: Charlie originariamente era pensato come un personaggio gay (cosa che pare avesse reso l’attore “felice come non mai”, parola di Tom Kapinos), mentre nel pilot originale, il personaggio di Karen, interpretato da Natascha McElhone, avrebbe dovuto essere francese…

    Foto: www.radiotimes.com

    482