Calcio in tv, addio a Tonino Carino da Ascoli

Calcio in tv, addio a Tonino Carino da Ascoli

E' morto Tonino Carino da Ascoli, indimenticabile inviato di 90° Minuto

da in Attualità, Personaggi Tv, Sport, Calcio in tv
Ultimo aggiornamento:

    Per anni è stato l’inviato da Ascoli di 90° Minuto, storica trasmissione della domenica pomeriggio che per decenni (fino all’arrivo delle paytv) è stato il primo e unico contatto degli sportivi italiani con il calcio giocato del campionato. Amato dai telespettatori italiani che non hanno mai dimenticato il 90° Minuto di Paolo Valenti, Tonino Carino è morto lunedì 8 marzo nella sua casa di Ancona. Aveva 65 anni ed era malato da tempo. I funerali si terranno domani, 10 marzo, alle 14.30 nel Duomo di Ascoli Piceno. In alto il ricordo del Tg1.

    Tonino Carino da Ascoli non è stato solo uno dei più amati telecronisti sportivi della storia della tv italiana, ma è divenuto negli anni una sorta di ‘slogan’, sinonimo di professionalità, umiltà, simpatia e autoironia, dote ormai rara nella tv di oggi, soprattutto in quella ad alto tasso calcistico.
    Rimasto nella memoria dei telespettatori più agée per i suoi resoconti dallo stadio di Ascoli – provincia nella quale è nato – ai tempi del 90° Minuto di Paolo Valenti, Tonino Carino è poi diventato un vero e proprio personaggio tv con Fabio Fazio, che ne ha fatto uno dei volti di punta delle sue edizioni di Quelli che Il Calcio alla fine degli anni Novanta, e vi è poi tornato come inviato dai campi di calcio con Simona Ventura.

    Se ne va un amico” ha detto il sindaco di Ascoli: un amico per tutti i tifosi e gli appassionati di calcio italiani.

    255

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AttualitàPersonaggi TvSportCalcio in tv