Caduta libera su Canale 5, Gerry Scotti al debutto con 11 vip: prima puntata 4 maggio 2015 [Recensione]

Caduta libera su Canale 5, Gerry Scotti al debutto con 11 vip: prima puntata 4 maggio 2015 [Recensione]

Caduta libera su Canale 5, Gerry Scotti al debutto con 11 vip: prima puntata 4 maggio 2015 [Recensione]

    Caduta libera, su Canale 5 con Gerry Scotti, debutta stasera 4 maggio 2015, in onda dalle 18.40. Al centro della prima puntata ben undici vip, ospiti del game show in via del tutto eccezionale, vista la partenza della versione tricolore di Still Standing. Un concorrente, inizierà Alessandro Cecchi Paone, e dieci sfidanti; ci saranno tra gli altri Vladimir Luxuria, Alex Belli, Carmen Russo e Le Donatella (che gareggeranno separate). Tutti dovranno stare molto attenti alla botola che è sotto di loro: potrebbe aprirsi infatti da un momento all’altro…Il gioco arriva dall’Israele (lo firma Armoza), è passato dalla Spagna (dove si registra) e ora debutta anche in Italia (con la ‘zampa’ di Endemol).

    Le anticipazioni ufficiali spiegano il meccanismo del gioco: una serie di duelli a suon di domande a cui bisogna rispondere posizionati su una botola. Basta una risposta sbagliata per farla aprire ed essere….eliminati ‘fisicati’. Al centro del game concorrenti spigliati, persone comuni, ma in vista della prima puntata, in onda stasera 4 maggio 2015, vedremo eccezionalmente dei vip.

    Quali saranno gli ospiti? C’è mezzo cast de L’Isola dei Famosi (da Alex Belli a Pierluigi Diaco a Giulia e Silvia Provvedi – le vincitrici dell’edizione 10 Le Donatella – ad Andrea Montovoli); ma anche qualche ex inviato del reality – vedi Vladimir Luxuria, o qualche ex concorrente, Alessandro Cecchi Paone, o, ancora, Roberta Giarrusso (ieri sera al Costanzo Show) e Carmen Russo. Presenzierà anche Michela Coppa e il comico di Colorado Andrea Pucci.

    Riusciranno a capire un meccanismo tutto sommato all’apparenza semplice? Vedremo. Comunque sia, un concorrente è al centro di una pedana, sopra una botola pronta ad aprirsi e a risucchiarlo alla prima risposta sbagliata. Se a The Money Drop, altro test di Scotti per il preserale di Canale 5, erano i soldi, a Caduta Libera a quanto pare saranno prima vip, stasera, poi persone comuni ad andare giù tutto d’un fiato! La modalità per continuare la gara sarà una sorta di ‘punto il dito contro’.

    Il concorrente sceglie infatti di volta in volta un avversario da sfidare. Quindi, In ogni duello, il concorrente e lo sfidante prescelto, a turni alterni, devono rispondere, in pochi secondi, alla domanda posta da Gerry Scotti, completando una o più parole, di cui vengono visualizzate solo alcune lettere, proprio come quando si gioca al cruciverba. Per chi sbaglia per primo non c’è scampo: la botola sotto ai suoi piedi si apre, facendolo cadere ed eliminandolo. Duello dopo duello, se il concorrente riesce a ‘far fuori’ i suoi sfidanti, può arrivare a vincere un ricco montepremi.

    Caduta libera: Scotti ‘spacciatore di buon umore’, ma Finalmente Solo. Un’ora di botole con finalino da Passaparola

    Prendete le parole crociate. Munitele di aiutino per i meno colti. Shakerate con la paura di cadere, che è anche un po’ voglia di volare. Otterrete la prima puntata versione vip di Caduta libera. Niente paura, non è per forza un titolo destinato a segnare le sorti del nuovo game show di Canale 5.

    Nel nuovo preserale ritroviamo (ancora) il volto rassicurante di Gerrry Scotti. Non più alle prese con pidigozzi e co-conduzione forzata à la Avanti un altro, ma Finalmente Solo tra botole e personaggi tv da far cadere giù senza troppa compassione. Anche perché viene facile: almeno oggi, a partecipare (sia chiaro: per beneficenza!) sono stati personaggi famosi e presunti attori.

    La critica più feroce su Scotti ce l’ha fornita, pensate, Pierluigi Diaco: ‘Sei uno spacciatore di buon uomore’, il giornalista (tra i concorrenti della puntata) si è rivolto così al presentatore Mediaset. Vien da dire: bazzicando al Biscione il rischio per alcuni è di diventare chauffer del complimento rapido. Ma questa è un’altra storia o forse no.

    Pigi non è il solo ad essere cambiato (il lunedì sera a L’Isola, la domenica da Maurizio Costanzo), ma anche Scotti non scherza. Complice la lunga(aaa) esperienza tv con le dinamiche folli di Avanti un altro, sembra aver capito che il quiz di oggi non si fa più solo con le domande. Nessuno sa niente, tanto vale buttarla a tarallucci e vino; un pizzico di sano sadismo quindi può bastare: Scotti, prima di farli cadere giù, i concorrenti li illude senza pietà (Bonolis ha fatto scuola).

    Com’era prevedibile, l’atmosfera in regia è tutta un progetto. Sembra di stare a The Money Drop, ma lì a cadere erano soldi, mentre qui i soldi – almeno per oggi – sono andati in beneficenza (il gioco finale è stato vinto da Vladimir Luxuria) e a cadere giù sono stati degli esseri umani. Il meccanismo della gara d’altronde ricorda un po’ il non troppo rimpianto Uno contro 100 (più la versione mignon) e ‘punto il dito contro’ de L’Eredità.

    La vera forza di Caduta Libera è il ritmo, fatta eccezione per qualche brusco taglio nella prima puntata. Ad un occhio ‘malupino’, direbbe Banfi, certe cose non sfuggono né piacciono. A Caduta Libera si muove tutto, soprattutto la telecamera, mentre i concorrenti stanno fermi per un’ora, prima di cadere a terra senza troppo preavviso.

    Le domande di stasera? Alcune stuzzicanti, poi dipende a chi le rivolgi e per quanto tempo (per un’ora, lo stesso meccanismo è forse troppo anche per Conti). Perché se chiedi a Carmen Russo certe cose è difficile ottenere un effetto sorpresa. O forse sì. Ma dipende. Vedremo come evolveranno in video da domani le dinamiche tra i concorrenti. L’unica differenza è che stasera si conoscevano tutti tra loro, da domani sarà il gelo?

    Il segmento finale, per concludere, ricorda la ‘Ruota conclusiva’ di Passaparola, però l’hanno chiamato le Magnifiche Sette. Sette, sì, le domande: che avete capito? Anche perché a giudicare dal cast di stasera, qualcuno viene voglia di buttarlo giù per davvero.

    1175

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI