Caduta Libera, prima puntata vip del 4 gennaio 2016: i personaggi famosi in gara

Caduta Libera, prima puntata vip del 4 gennaio 2016: i personaggi famosi in gara
da in Canale 5, Game Show, Gerry Scotti, Personaggi Tv, Programmi TV, Endemol, Valeria Marini
Ultimo aggiornamento: Lunedì 04/01/2016 18:49

    11 vip prima puntata Caduta Libera 2016

    Tante novità, anche nel meccanismo, per ‘Caduta Libera’. Le scopriremo da stasera 4 gennaio 2016 su Canale 5, con la prima puntata ‘giocata’ da 11 concorrenti vip, a partire dalle ore 18.40. Si tratta di personaggi famosi, più o meno noti al pubblico televisivo, che si sfideranno con un fine nobile in occasione del debutto della seconda edizione del game-show di Gerry Scotti: il montepremi vinto, infatti, andrà a sostegno dei progetti de ‘La Fabbrica del Sorriso’.

    Gerry Scotti conduttore Caduta Libera 2016

    Come anticipato nell’anteprima dell’articolo, sono 11 i concorrenti vip che stasera 4 gennaio 2016 si sfidano ‘a colpi di botole’ nella prima puntata speciale in onda su Canale 5 dalle ore 18.40 (‘Avanti un altro’ ha salutato i telespettatori ieri sera con l’imitazione di Berlusconi fatta da Luca Laurenti e l’ennesimo ritorno di Olimpia e la sua risata virale).

    Si tratta de: la conduttrice Alba Parietti, solo ieri ospite di Massimo Giletti negli studi tv de ‘L’Arena’ su Rai 1; gli inviati di ‘Mistero Adventure’ Elenoire Casalegno e Fabio Troiano; il nuotatore con c.v tv segnato dai successi della Rai ‘Ballando con le Stelle’ e ‘Pechino Express’ Amaurys Perez; la comicità del Mago Forrest; la showgirl Roberta Lanfranchi; la vincitrice di ‘Grande Fratello 14′ Federica Lepanto; il co-conduttore di ‘Verissimo’ Alvin e, per finire, la conduttrice di ‘Cotto e Mangiato’ Tessa Gelisio e Stefano Corti de ‘Le Iene’. Chi proverà l’ebbrezza di stare al centro dello studio, per sfidare tutti e uno a uno? Con ogni probabilità, sarà Vladimir Luxuria.

    Per ‘Caduta Libera’, però, giunto quest’anno alla sua seconda edizione (la prima, che ha fatto in un certo senso da test, è andata in onda da maggio 2015), le novità non finiscono qui. Se da un lato, come ricorda oggi al Tg5 lo stesso Gerry Scotti, quello delle botole è ‘un segreto vecchio come il cinema in bianco in nero: che quando vedi cadere qualcuno un po’ ti dispiace, ma un po’ ti fa anche ridere’; dall’altro la produzione e gli autori del programma, complice probabilmente la share dello scorso anno, che ha raggiunto una media del 16% circa (un po’ tiepida, a dir la verità), hanno deciso di puntare sul rilancio del meccanismo.

    In un certo senso, infatti, ‘Caduta Libera’ si rinnova completamente: pur mantenendo l’impianto originale del gioco – un concorrente al centro dello studio ‘scala’ gli avversari per arrivare a rispondere alle ‘Magnifiche 7′, che quest’anno diventano 10 – aumenta anche la possibile vincita, che passa da 100.000 a 300.000 euro.

    Inoltre, lo show da quest’anno ‘istituzionalizza’ la figura del Campione, che potrà tornare a sfidare gli avversari anche la sera successiva. Del resto, aria di novità si avverte anche per quanto riguarda il logo e lo studio della trasmissione, guizzi di pensiero percepiti sin dai simpatici promo con Gerry Scotti, ora nei panni di Psycho, ora in quelli di Hannibal Lecter.

    Nel primo caso l’identità del simbolo è più definita, con i piedi e la botola in primo piano; nel secondo caso – come annunciato in anteprima da Televisionando – le nuove puntate non sono più registrate da Barcellona, ma nel nuovo studio di Cologno Monzese, affittato anche ad altre produzioni non italiane e che dispone di inediti effetti spettacolari.

    Dunque, non ci resta che guardare la prima puntata di ‘Caduta Libera 2016′, lo speciale con i vip. Intanto, per chi volesse conoscere qualche curiosità in più sulla trasmissione, dopo che in molti si sono chiesti dove cadono i concorrenti eliminati (tranquilli, vengono accolti da una sostanza gommosa e non si fanno male!), è lo stesso Scotti che svela alcuni particolari sul programma: il conduttore, ad esempio, pur volendo non potrebbe partecipare. Perché? La botola – pensate – è omologata per partecipanti di max 100 chili di peso e 55 anni di età. Il presentatore è decisamente fuori target!

    Dopo il debutto, Caduta Libera torna a testare la formula vip: una puntata speciale andrà infatti in onda su Canale 5 (ore 18.40) stasera 8 giugno 2015.

    Dopo l’esordio con Alessandro Cecchi Paone e Vladimir Luxuria, il nuovo format Endemol, registrato in Spagna, riproporrà di nuovo la versione vip dello show con la botola: anche stasera, infatti, ci saranno 11 vip pronti a sfidarsi a colpi di domande di cultura generale e baci stellari. Sì, baci stellari, perché al centro del palco, munitevi pure di telecomando (anche per scagliarlo contro la TV se credete sia il caso) ci sarà nientemeno che una temeraria Valeria Marini, pronta a sfidare colleghi amici (ma non troppo?).

    Dopo le (dis)avventure con Giovanni Cottone, dal quale ha chiesto l’annullamento del matrimonio, e dopo le cadute su Rai 1 da Milly Carlucci a Notti sul ghiaccio (ve le ricordate, ma se c’è bisogno di una rinfrescata – a proposito di ghiaccio – ecco qui la prova), Valeria Marini torna in video su Canale 5 da concorrente e si mette in gioco rischiando di cadere nel buio ‘gommoso’ di una botola che non sembra così tanto piacevole.

    Peccato che tra i concorrenti in gara stasera non ci sarà Selvaggia Lucarelli, altrimenti altro che botole. Presumibilmente munita di vestito succinto e blush da star, la Valeriona nazionale sfiderà conduttori, sportivi, sciatori e chi più ne ha più ne metta.

    Oltre al compagno di viaggio a Notti sul ghiaccio, Giorgio Rocca, dovrà vedersela anche con l’ex naufraga dell’Isola dei Famosi, ora prezzemolina dell’intrattenimento Mediaset, Cristina Buccino, con Cecilia Rodriguez, sorella di Belen, le conduttrici Emanuela Folliero e Tessa Gelisio.

    Ma non saranno i soli che tenteranno di mettere i bastoni tra le ruote a Valeria Marini: a colpi di baci stellari – pure loro? – a sfidarla saranno anche i co-conduttori di Verissimo Jonathan Kashanian e Alvin, il nuotatore sex symbol Luca Marin, il barbuto Daniele Bossari e l’attrice Nadia Rinaldi (vi ricordate della sua partecipazione a Jump! Stasera mi tuffo?). Il premio finale della puntata, come accaduto in occasione del primo appuntamento vip, andrà interamente devoluto in beneficenza.

    Unire l’utile al dilettevole, si dirà. La beneficenza da un lato, il tentativo di far risalire la curva Auditel dall’altro. Finora infatti il primo appuntamento vip di Caduta Libera è stato quello che ha ottenuto il miglior risultato in share e valori assoluti (superando i 3 milioni di telespettatori e oltre il 22% di share, complice sicuramente anche il debutto dello show in Italia, ma attualmente il programma oscilla tra il 15-16% share di media).

    Con l’arrivo di Reazione a catena di Amadeus, Scotti ha messo in piedi il suo ‘Cento contro uno’… per tentare la scalata contro Rai. Basteranno i vip a non cadere nella botola?

    1448