Buttafuoco e la sua Giarabub in onda su La7

Buttafuoco e la sua Giarabub in onda su La7

Debutta domenica 29 il nuovo rotocalco dedicato alla cronaca e all'attualità de La7

    Da domenica 29 Aprile, alle 23:30 Giarabub è il nuovo rotocalco di La7, che parte dagli spunti che offrono la cronaca e l’attualità.

    Giarabub è un’oasi, a circa 300 km dalla costa, formata da palme, orti e pozze d’acqua in una larga fenditura del deserto. L’oasi di Giarabub si trova in Libia, quasi al confine con l’Egitto, a centinaia di chilometri nell’interno e fu abitata dal 1856 da una confraternita religiosa, la Senussia, che la bonificò e la trasformò in un ridente giardino con migliaia di palme da dattero, culture di orzo, di grano, di riso e le arricchì di parecchi edifici tra i quali moschee, conventi e la tomba di Mohammed es-Senussi, il fondatore. Nel 1926, durante la riconquista della Libia dirette dal generale Graziani, una colonia italiana occupò l’oasi e vi costruì un fortino.
    Giarabub è un film del ’42, di Goffredo Alessandrini, che racconta l’eroica resistenza di quel fortino, conquistato poi dalle truppe britanniche nel gennaio del 1941.
    Giarabub sarà un programma “itinerante”, senza quinte.
    Già lo spot del cinegiornale dei territori metropolitani affascina e cattura…
    Pietrangelo Buttafuoco sarà colui che ci accompagnerà per catacombe e raffinerie, moschee e cattedrali, siti archeologici e Grand Hotel, caffè d’epoca e luna park, musei e cantieri autostradali.

    Buttafuoco giornalista e scrittore, laureato in Filosofia, ex libraio ed ex insegnante di liceo, ha scritto per il “Roma” di Napoli, il “Secolo d’Italia”, “l’Indipendente” ed “il Giornale”.
    E’ stata una delle firme “storiche” del “Foglio” diretto da Giuliano Ferrara. Attualmente è editorialista per Panorama. Nel 2005 ha pubblicato il romanzo “Le uova del drago”. In televisione ha ideato e condotto per due anni “Sali e tabacchi”, andato in onda su Canale 5.
    In ogni puntata, Buttafuoco si farà accompagnare da un personaggio guida; ospite e accompagnatore di questa prima puntata sarà Salman, un italiano “tornato” all’Islam per affrontare il tema dello scontro di civiltà, sullo sfondo della Raffineria Petrolchimica di Gela.

    422

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI