Brothers and Sisters, sesta stagione più corta e con meno Calista Flockhart e Sally Fields?

Brothers and Sisters, sesta stagione più corta e con meno Calista Flockhart e Sally Fields?

Brothers and Sisters potrebbe avere una sesta stagione, molto più corta delle cinque che l'hanno preceduta (tra i 6 e i 18 episodi) e con meno screentime per i suoi protagonisti (tra cui Calista Flockhart e Sally Fields)

    Brothers and Sisters avrà una sesta stagione, molto più corta delle cinque che l’hanno preceduta e che vedrà meno Calista Flockhart e meno Sally Fields: sarebbe questa – secondo Deadline – l’idea di ABC per salvare capra e cavoli, ossia dare un degno finale allo show, senza però investire troppi soldi visto che i rating sono quello che sono. Non è chiaro quanti episodi potrebbe avere Brothers and Sisters 6, ma pare che gli episodi vadano da 6 a 18, quest’ulltima la cifra ordinata l’anno scorso quando poi la serie, dopo un buon avvio, venne allungata di altri quattro episodi.

    A pochi giorni dalla battuta di Rachel Griffiths, che durante gli Emmy australiani si era detta “quasi disoccupata”, ABC starebbe per rinnovare Brothers and Sisters per una sesta stagione, che però avrà molti meno episodi del solito, tra i sei e i diciotto. Il budget verrà ridotto ancora (lo fu anche l’anno scorso) e gli attori si alterneranno come già stanno facendo quest’anno, anche se Calista Flockhart – che già l’anno scorso voleva ridurre il suo impegno – dovrebbe apparire part time, per un massimo di sei episodi.


    Al momento non ci sono trattative in corso con i membri del cast, ma se la stagione dovesse essere più lunga di sei episodi, tutti avranno un minimo di 13 episodi, mentre se gli episodi saranno meno di tredici, ogni contratto dovrà essere rinegoziato. In Brothers and Sisters 6, inoltre, dovremmo vedere anche meno Sally Field, impegnata sul set di Abraham Lincoln di Steven Spielberg.

    Se Brothers and Sisters sarà rinnovato, sarà contento Gilles Marini, secondo cui “il nostro show non ha ancora fatto il suo corso, l’ideale sarebbe se ABC ci avvertisse che vuole fare un’ultima stagione, così da chiudere bene tutte le storyline“. Per Marini, diventato regular pochi mesi fa, “chiudere bene le molte storie lasciate in sospeso sarebbe un gesto di rispetto per i telespettatori di 80 paesi che seguono lo show, Brothers and Sisters è forte e i telespettatori sono coinvolti, e poi non trovi tutti i giorni uno show con attori straordinari come Sally Field, Rachel Griffiths, Matthew Rhys e Calista Flockhart, gente pluripremiata che sa quello che fa“.

    416