Brotherhood, la seconda stagione arriva su FX

Brotherhood, la seconda stagione arriva su FX

Prende il via stasera su Fox Fx la seconda stagione di Brotherhood

    Dicembre ricco di “nuove” serie per la piattaforma satellitare di Sky. Stasera sul canale FX approda in anteprima assoluta per l’Italia la seconda stagione di Brotherhood – Legami di Sangue, la serie creata nel 2006 da Blake Masters che presenta delle analogie con il film I padroni della notte in cui si vedono contrapposti due fratelli, l’uno buono e l’altro cattivo. Tornano dunque le vicende della famiglia Caffee, perennemente in bilico tra onestà e corruzione per via del legame di sangue che unisce i due fratelli protagonisti, Tommy e Michael.

    La seconda stagione di Brotherhood – Legami di Sangue andrà in onda in prima visione tutti i giovedì alle 21 su FX (canale 131 di Sky) a partire da stasera con l’episodio La vita continua (replica lunedì 6 a 0:10).

    La serie televisiva americana, ideata e sceneggiata nel 2006 da Blake Masters (che ne è anche produttore esecutivo) e diretta da Steve Shill per la rete via cavo Showtime, è ambientata a Providence, nel Rhode Island, e vede protagonisti Tommy Caffee, uno stimato e ambizioso uomo politico interpretato da Jason Clark (Wall street il denaro non dorme mai), e il fratello Michael, un criminale legato alla mafia irlandese che detta legge nel quartieri irlandese della città nei cui panni si è calato Jason Isaacs, un attore abituato a cimentarsi con il ruolo del cattivo (è stato il colonnello William Tavington de Il Patriota, il malvagio Lucius Malfoy della saga di Harry Potter e i doni della morte, visto anche in Entourage).
    Considerato il loro legame di sangue e l’essere agli antipodi sul piano “professionale” le vite di Tommy e Michael sono destinate a incrociarsi e scontrarsi.

    Negli episodi di questa seconda stagione di Brotherhood, Tommy tenterà il tutto per tutto per ricucire il rapporto con la moglie Eileen (Annabeth Gish, FlashForward, Criminal Minds) e salvare il loro matrimonio, mentre Michael è sempre più determinato a recuperare la memoria.

    Nel frattempo mamma Mary Rose (Fionnula Flanagan, Lost, La signora in giallo), impegnata ad ostacolare Tommy alle prese con la campagna elettorale per la sua rielezione, finirà per far litigare per l’ennesima volta i suoi due figli, novelli Caino e Abele.

    398