Britney Spears, nel nuovo cd canta la sua rabbia

la spears contro la madre e justin timberlake nel suo nuovo cd

da , il

    Britney Spears torna sulla scena musicale e lo fa a modo suo, urlando o meglio cantandole a tutti e a tutto. Forse un comprensibile sfogo per la perdita della custodia dei suoi due figli.

    Britney Spears ha trascorso gli ultimi 18 mesi della sua vita tra scandali, abusi di droga, arresti, vari ricoveri in clinica riabilitativa. Tutti episodi che hanno contribuito alla decisione del giudice di allontanare da lei i suoi due figli Sean Preston, 2 anni, e Jayden James, un anno, e affidarli temporaneamente all’ex marito Kevin Federline. Dopo altri colpi di testa Britney però ha capito che doveva pensare al bene dei suoi bambini, e così a seguito di una dura battaglia legale ha rinunciato definitivamente alla loro custodia, ma avrà il diritto di vederli regolarmente.

    Per il suo passato e per il suo presente, quindi, non dovrebbe stupire la rabbia che caratterizzerà il suo nuovo album. E così nei testi si lascia andare senza filtro ai suoi pensieri furiosi e pieni di ira. Dopo avere attaccato i media nell’ultimo disco, Blackout, ora la Spears ce l’ha soprattutto con la madre che accusa di non preoccuparsi di lei come figlia ma di volere solo i suoi soldi. Per questo in una canzone le urla “non sono un Atm“, cioè non sono un bancomat, e continua: “You know they treat me like an ATM, but y’all know that I’m too good for ‘em” che tradotto vuol dire “Lo sai che mi trattano come un bancomat, ma tutti sanno che sono troppo buona per loro”. Secondo quanto pubblicato dal Sunday Mirror, che pare abbia avuto modo di dare un’occhiatina ai testi, la cantante griderebbe anche contro l’ex storico fidanzato Justin Timberlake, ma qui il condizionale è d’obbligo perché nella canzone “Already Bad” non c’è un esplicito riferimento a lui: “I know you thought you were the first, but I had already quenched my thirst, I was already bad”, che in italiano diventa “Lo so che pensavi di essere il primo, ma avevo già smorzato la mia sete, ero già cattiva”. Che dolce confessione!

    Insomma nel nuovo album c’è molto della sua travagliata vita personale che sinceramente speriamo possa trovare un po’ di tranquillità, soprattutto pensando ai due piccoli di casa Spears. Anche perché stando alle ultime foto che la ritraggono non è che Britney si comporti da brava mammina. In uno di questi nuovi scatti infatti si vede la cantante e attrice parlare al telefonino e non curarsi del figlio Sean Preston che gioca pericolosamente con un accendino e una sigaretta. Ci saranno altre conseguenze per lei?