Brian K. Vaughan via da Lost; oggi Cuse, Lindelof e Bender al RomaFictionFest

Lost perde uno dei componenti del suo staff creativo: Brian K

da , il

    Brian  k Vaughan

    Lost perde uno dei componenti del suo staff creativo: Brian K. Vaughan, il creatore del fumetto “Y: The Last Man” (da cui a breve dovrebbe essere tratto un film) nonché sceneggiatore di Lost (dalla terza stagione), ha lasciato infatti la serie “per pascoli più verdi“, come ha spiegato lo sceneggiatore Damon Lindelof.

    Per quanto ‘solo’ sceneggiatore, Vaughan era responsabile dei riferimenti pop nei vari dialoghi dei personaggi di Lost sentiti negli ultimi tempi, per diversi cliffhanger della trama, nonché per le strepitose magliette di Hugo (che in una scena di Lost all’aeroporto legge – guarda tu il caso – “Y: The Last Man“, fumetto incentrato su un uomo, Yorick Brown, unico sopravvissuto sul pianeta Terra a seguito di una misteriosa epidemia che ha ucciso ogni mammifero in possesso del cromosoma Y, che vaga in cerca della sua fidanzata, Beth).

    Visto che dal fumetto dovrebbe essere tratto un film diretto da DJ Caruso, ci viene da pensare che Brian K. Vaughan abbia lasciato la serie per dedicarsi al film, per quanto, considerato che Shia LaBeouf ha già rifiutato il ruolo del protagonista, gli entusiasmi relativi ad una possibile trilogia di Y dovrebbero essersi spenti e questi pascoli non ci sembrano molto verdi.

    La ABC ha comunque confermato l’addio di Vaughan, un addio che peserà particolarmente a Hugo/Jorge Garcia, che era uno dei più entusiasti dell’arrivo del ‘fumettista’ nella serie, “era veramente in estasi – ha spiegato ancora Lindelof – perché era un grande fan dei suoi lavori“. E per quanto preferiremmo qualche spoiler succoso su Lost 6, chissà che della cosa non si faccia cenno tra pochi ore nel corso del masterclass dedicato alla sceneggiatura dove saranno presenti Carlton Cuse, Damon Lindelof & Jack Bender, che saranno successivamente premiati da Matthew Fox. Per chi non potesse essere a Roma, la diretta sul sito http://www.romafictionfest.it/