Braccialetti Rossi in America è flop: stop alla produzione, no al rinnovo per Red Band Society

Braccialetti Rossi in America è flop: stop alla produzione, no al rinnovo per Red Band Society

Braccialetti Rossi in America è flop: lo show con protagonista Octavia Spencer si fermerà dopo i tredici episodi della prima stagione, il rinnovo è improbabile

da in Fox, Pilot Serie TV, Serie Tv, Serie TV Americane
Ultimo aggiornamento:

    Braccialetti Rossi in America non funziona: Red Band Society, remake della serie spagnola che ha avuto molto successo in Italia, non avrà probabilmente una seconda stagione, e di sicuro la prima non andrà oltre i tredici episodi iniziali. FOX – che negli Usa trasmette il remake di Braccialetti Rossi con protagonista il premio Oscar Octavia Spencer – ha infatti deciso di stoppare la produzione e non ha ancora stabilito una data per trasmettere i restanti tre episodi dopo il finale invernale che, previsto al decimo episodio, andrà in onda a dicembre.

    Remake americano di Polseres vermelles, Braccialetti Rossi in America viene trasmessa col nome di Red Band Society e, narrata da Charlie (Griffin Gluck), un dodicenne in coma, e segue le vite quotidiane di sei ragazzi la cui casa, scuola e luogo di svago è costituita dall’Ocean Park Hospital di Los Angeles. Il gruppo – seguito dall’infermiera Dena Jackson interpretata da Octavia Spencer – è formato da Jordi (Nolan Sotillo), illegalmente arrivato dal Messico, Leo (Charlie Rowe), Dash (Brian ‘Astro’ Bradley), Emma (Ciara Bravo) e Kara (Zoe Levin).

    Nonostante il successo in mezzo mondo, Braccialetti Rossi in America non ha sfondato, e FOX non procederà oltre nella produzione, fermandosi ai tredici episodi inizialmente previsti; il 3 dicembre verrà mandato in onda il decimo episodio, e non è chiaro se e quando gli altri tre saranno trasmessi. Lo stop alla produzione di Braccialetti Rossi in America non significa cancellazione, ma le chance di una seconda stagione di Red Band Society sono molto basse.

    Aggiornamento di Fulvia Leopardi del 27 novembre 2014

    Braccialetti Rossi diventa Red Band Society: Octavia Spencer protagonista del remake Usa

    Octavia Spencer

    Braccialetti Rossi in America diventa Red Band Society: la fiction Braccialetti Rossi, basata su un format catalano e attualmente in onda su Rai Uno, avrà un remake americano prodotto da Steven Spielberg per il canale FOX e con protagonista Octavia Spencer: la serie tv sarà sempre ispirata alla toccante autobiografia di Albert Espinosa, giovane catalano colpito dal cancro a 14 anni.

    Vincitrice di un premio Oscar per The Help, Octavia Spencer saà la protagonista di Red Band Society, serie tv americana basata sulla serie spagnola Polseres Vermelles che racconta la (vera) storia di Albert Espinosa, colpito dal cancro a 14 anni.

    Al momento Red Band Society, questo il titolo scelto da FOX per l’adattamento dello show spagnolo da noi comprato, adattato e trasmesso col titolo di Braccialetti rossi, avrà sicuramente un pilot e alcuni script aggiuntivi, cui sta lavorando la creatrice Margaret Nagle.

    Red Band Society è descritto in particolare come un drama/romanzo di formazione giovanile con un tocco di humor nero, che descrive la vita di un gruppo di teenager che vivono in ospedale perché ricoverati per malattie più o meno gravi e che diventano amici, ‘identificandosi’ con i braccialetti ricevuti durante gli interventi chirurgici. Spencer sarà l’infermiera Jackson, che lavora in pediatria: descritta come un’eccellente e intuitiva infermiera, la nostra è anche molto decisa e poco sopporta lamentele e piagnistei.

    Qualche mese fa la Spencer era stata scritturata per Murder, She Wrote, progetto poi ‘affossato’ da NBC per le numerose critiche ricevute; l’attrice aveva ricevuto anche altre offerte, ma ha deciso per Red Band Society, in cui vedremo anche Griffin Gluck nel ruolo di Charlie, paziente intelligente e malizioso risvegliatosi da un coma lungo un anno.

    E ora non ci resta che aspettare il via libero definitivo ad una serie vera e propria.

    672

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FoxPilot Serie TVSerie TvSerie TV Americane