Braccialetti rossi, anticipazioni quinta puntata del 23 febbraio 2014

Braccialetti rossi, anticipazioni quinta puntata del 23 febbraio 2014

Anticipazioni e trama della quinta puntata del 23 febbraio 2014 di Braccialetti rossi, in onda su RaiUno alle 21:10

    Continua a collezionare ascolti sensazionali la fiction di RaiUno Braccialetti rossi. La quinta puntata andrà in onda domenica 23 febbraio 2014 e le anticipazioni fanno presagire risvolti narrativi piuttosto drammatici per il gruppo di giovani protagonisti. Vediamo di saperne di più riepilogando la situazione e offrendo un assaggio di ciò che accadrà.

    La quarta puntata di Braccialetti rossi si è conclusa con un finale tragico e commovente, che ha tenuto i telespettatori incollati allo schermo. L’episodio si è concluso infatti con la morte di Davide (Mirko Trovato), il ‘bello’ del gruppo. Il ragazzino si era dovuto sottoporre a un intervento chirurgico, reso necessario per le gravi condizioni cardiache in cui versava. Davide non aveva informato gli amici dell’operazione a cui doveva sottoporsi, per non far preoccupare anche loro e per non dover ammettere di essere spaventato dalla cosa. Mentre i Braccialetti rossi erano quindi intenti a festeggiare il compleanno di Leo (Carmine Buschini), Davide entrava in sala operatoria all’insaputa di tutti. Il ragazzino è deceduto sotto i ferri, vivendo un’emozionante esperienza extracorporea che l’ha visto ricongiungersi con la madre, anche lei morta da tempo.

    Nella quinta puntata di Braccialetti rossi, i ragazzi del gruppo si troveranno pertanto ad affrontare un evento quanto mai traumatico per tutti quanti. La perdita dell’amico li costringerà a fare i conti con le proprie maggiori paure e con qualcosa di ben più grande di loro.

    Insieme si faranno forza a vicenda e cercheranno di superare le varie fasi del dolore, dal rifiuto alla rabbia, cercando disperatamente di dare un senso a quanto accaduto. Alla fine, i ragazzi troveranno un modo per onorare al meglio l’amico scomparso e valorizzare al massimo le proprie esperienze di vita.
    Intanto, il piccolo Rocco (Lorenzo Guidi) affronterà a sua volta una situazione strana e molto particolare, che medici e amici tenteranno di approfondire. Toni (Pio Piscicelli) il ‘furbo’ dovrà lottare insieme al nonno per la difesa del loro piccolo ma solido nucleo familiare, mentre Vale (Brando Pacitto) si troverà di fronte a un bivio: messo alle strette, il ragazzo troverà il coraggio di intraprendere la strada giusta.

    Per tutti coloro che si sono appassionati alle vicende di questi piccoli ma al tempo stesso grandi eroi, l’appuntamento si rinnova per domenica prossima, 23 febbraio 2013, al termine del Festival di Sanremo 2014. Ricordate quindi di sintonizzarvi quel giorno su RaiUno, a partire dalle 21:10.

    422