Boss in incognito 2015-2016, Flavio Insinna conduttore della terza stagione: su Rai 2 dal 21 dicembre

Boss in incognito 2015-2016, Flavio Insinna conduttore della terza stagione: su Rai 2 dal 21 dicembre

La nuova edizione di 'Undercover Boss Italia' in onda sotto Natale: tutte le novità

    La terza stagione di Boss in Incognito 2015-2016 sarà condotta da Flavio Insinna e andrà in onda su Rai 2 dal 21 dicembre. La versione italiana di Undercover Boss arriva alla sua terza edizione e presenta, per il nuovo anno, tantissime novità, a partire dalla conduzione che passa nella mani del re di Affari Tuoi. Flavio Insinna accompagnerà i Boss durante la loro esperienza con lo scopo di approfondire “i momenti delicati della loro missione” e alleggerire “il loro stress con gradite e commoventi sorprese”. Ma le novità di Boss in Incognito 2015-2016 non finiscono qui, i dipendenti, che penseranno di essere coinvolti in un reality, daranno, inconsapevolmente, un voto al Boss.

    Da lunedì 21 dicembre arriva su Rai 2 Boss in Incognito, l’edizione 2015-2016 che avrà come conduttore Flavio Insinna. La nuova stagione del factual show presenta tantissime novità rispetto a quelle precedenti, a partire dalla conduzione che da Costantino della Gherardesca passa nelle mani del re dei pacchi del preserale di Rai 1. Flavio Insinna accompagnerà i Boss nella loro avventura, mentre le telecamere si infiltreranno nelle aziende senza destare sospetti grazie ad un escamotage ideato dagli autori del programma: “a tutti verrà fatto credere che la troupe è impegnata nella realizzazione di un nuovo talent show dedicato al mondo del lavoro. Il boss in incognito verrà presentato come un concorrente in cerca di un contratto di lavoro e che, per questo, sarà giudicato dagli stessi dipendenti dell’azienda, ignari di dare così un voto al loro boss. Solo alla fine il Boss si svelerà e a qualcuno dei suoi dipendenti darà un premio davvero speciale”.

    Per la terza stagione di Boss in incognito, Flavio Insinna e il pubblico di Rai 2 faranno un viaggio nel mondo delle pizzerie, delle acciaierie, degli alberghi di lusso, delle crociere, delle cantine vinicole e dei pastifici, dimostrando che ciò che è fondamentale è il rispetto dei lavoratori che si guadagna nel corso del tempo. Come spiegano il direttore di Rai 2 e lo stesso Flavio Insinna, “il programma servirà a far conoscere le difficoltà di alcuni boss a mantenere in Italia i propri stabilimenti e anche a prendere coscienza che a volte i soldi non sono l’unico compenso che un dipendente si aspetta dal proprio capo. Si scoprirà poi che non è più tempo del boss al vertice della piramide, ma che è iniziato il tempo dei boss che condividono con la base un disegno comune”.

    Aggiornamento a cura di Luana Rosato del 17 dicembre 2015

    In arrivo su Rai 2, da lunedì 21 dicembre 2015, la terza stagione di Boss in incognito, con il nuovo conduttore Flavio Insinna. La nuova edizione di Undercover Boss Italia, infatti, non sarà presentata da Costantino Della Gherardesca. Le nuove puntate, infatti, terrà compagnia ai telespettatori nel periodo di Natale, anche se c’è chi in Rete ha avanzato il sospetto che si tratti di uno show falso; tutto finto, dicono, anche se in realtà, dalle parole diffuse in un promo dal nuovo conduttore, sembrerebbe esattamente il contrario . ‘Chi è veramente la persona che abbiamo affianco sul posto di lavoro?‘, si chiede Insinna.

    Dunque, l’appuntamento con la prima puntata di Boss in incognito 2015-2016, la terza stagione della versione italiana del format Undercover Boss, è fissato per lunedì 21 dicembre. L’ultima puntata risale a marzo 2015, quando sono state raccontate le storie di alcuni imprenditori italiani, quali Sandra Ferrone e Franca Semplici.

    Quest’anno, come novità dello show di Rai 2, gli autori del programma si sono inventati un finto talent show per giustificare la presenza delle telecamere nelle aziende dove, per forza di cose, dovranno essere presenti. Non resta che dire: Flavio Insinna, se va male sono…Affari tuoi! In bocca al lupo!

    Articolo aggiornato da Raffaele Di Santo l’11 dicembre 2015

    Boss in Incognito, 21 dicembre 2015

    Boss in Incognito 2015: Flavio Insinna conduttore della terza edizione? Le indiscrezioni si fanno sempre più insistenti, e quello che a luglio sembrava un rumors balneare, a settembre acquista la quasi certezza: al posto di Costantino Della Gherardesca che ha annunciato il suo addio qualche giorno fa, dunque, potremmo ritrovare l’ex capitano Anceschi di Don Matteo. Non che Insinna abbia dimenticato la recitazione, visto che il poliedrico attore-conduttore sarà insieme a Vanessa Incontrada nel film tv di Rai 1 ‘La classe degli asini‘ e nel cast della commedia ‘Il professor Cenerentolo’ al cinema dal 10 dicembre.

    Flavio Insinna conduttore di Boss in incognito 3? Il 2015 potrebbe essere davvero un anno d’oro per l’attore e conduttore, che vedremo in tutte e tre le reti Rai: su Rai 1 è stato confermato alla conduzione di Affari tuoi (al via il 7 settembre) e lo vedremo anche nel film tv La classe degli asini (Incontrada sarà Mirella Casale, professoressa che negli anni ’70 si batte per l’abolizione delle classi differenziali), ma secondo Askanews, Insinna sarà anche il conduttore di Boss in incognito, in cui un imprenditore si finge un operaio alle prime armi che deve imparare il mestiere.

    Giusto qualche giorno fa, intervistato dalle Gazzetta dello Sport, Costantino Della Gherardesca, conduttore delle prime due edizioni, aveva spiegato: ‘Non so se rifarò Hair, il Boss no. Mi piacerebbe fare un quiz show con ironia. L’ironia salva‘. Già a luglio era emerso che Angelo Teodoli, direttore di Rai 2, aveva chiesto da Insinna la disponibilità di condurre Boss in incognito, ma l’attore aveva rifiutato: ora il cambio di idea, anche se nel frattempo sarebbe sopraggiunto un altro progetto.

    Secondo Blogo, infatti, Insinna potrebbe sbarcare a fine ottobre su Rai 3 con RCA Story, uno spettacolo musicale che racconterà la storia di una delle più celebri case discografiche italiane. Il progetto – per ora di quattro puntate – alternerà aneddoti e interviste a momenti musicali, proponendoci un ritratto del nostro Paese attraverso la musica; prevista anche un’orchestra che accompagnerà dal vivo gli ospiti.

    1169

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI