Bonolis vuole fare l’autore e dice la sua sul Festival

Bonolis vuole fare l’autore e dice la sua sul Festival

A due settimane dalla fine del 59mo Festival di Sanremo, Paolo Bonolis parla dei suoi prossimi prgetti, che vorre portare avanti da dietro le quinte, e si toglie qualche sassolino dalle scarpe contro alcuni franchi tiratori che in rai hanno remato contro in vista delle nomine dei nuovi vertici Rai

da in Festival di Sanremo 2013, Interviste, Paolo Bonolis, Personaggi Tv, Primo Piano, Festival di Sanremo 2009, sonia-bruganelli
Ultimo aggiornamento:

    Paolo Bonolis e Sonia Bruganelli

    A due settimane dalla fine del 59° Festival di Sanremo, dopo un po’ di meritato riposo, Paolo Bonolis torna a rilasciare interviste per parlare dei suoi prossimi progetti e togliersi qualche sassolino dalle scarpe dopo il Festival.

    Scambio di ruoli tra Paolo Bonolis e la moglie Sonia Bruganelli, dalla scorsa settimana ospite fissa di Questa Domenica e stasera al debutto come opinionista in un reality, La Fattoria 4. Se finora Sonia, laureata in Scienze della Comunicazione, 35 anni, ha accompagnato il marito nelle sue esperienze televisive anche come autrice, ma rigorosamente dietro le quinte, ora è il turno di Bonolis di ‘farsi da parte’ e guardare ad un futuro ‘diverso’.
    Il mio dopo Festival? – dice Bonolis a Cesare Lanza che lo intervista per Tv Sorrisi e Canzoni - Prima di tutto è prioritaria la mia famiglia. Poi… mi piacerebbe, più che fare il conduttore, inventare programmi, nuovi format: insomma, essere attivo e creativo soprattutto dietro le quinte“.

    Considerato l’impegno e i buoni risultati raccolti con Sanremo 2009 riteniamo che Rai e Mediaset, con l’intrusione di Sky, tornino a farsi la guerra per averlo tra le propria fila, anche se, come ha più volte ripetuto, Bonolis non cerca contratti di esclusiva, bensì a progetto. E sul progetto Sanremo, a riflettori ormai spenti, Bonolis dice finalmente la sua. Intanto torna sulle polemiche che hanno accompagnato, come da tradizione, la vigilia del Festival. “Abbiamo capito presto che erano attacchi strumentali – dice Bonolis – il Festival era un falso scopo.

    La vera battaglia era politica, per le nomine ai vertici della Rai. Mi è dispiaciuto però che alcuni siluri arrivavano dall’interno della Rai, c’era chi remava contro… Non so chi fosse e in fondo non mi interessa. Ma, come dicono a Napoli, ‘cca’ nisciuno è fesso. Poi è arrivato il successo e mi sono di colpo trovato sommerso di elogi, come spesso succede in questo strano mondo“.

    Una parolina la riserva anche a Iva Zanicchi che Bonolis difinisce “furbona” per aver volto a suo favore tutto il chiasso suscitato dall’ironia di Benigni sulla sua canzone. Ma ormai è acqua passata: per adesso deve ritagliarsi il ruolo di marito consorte della nuova ‘stella’ dei reality, Sonia, acclamata come una Mina di ritorno sul palcoscenico.

    465

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Festival di Sanremo 2013IntervistePaolo BonolisPersonaggi TvPrimo PianoFestival di Sanremo 2009sonia-bruganelli