Beyoncé diventa Wonder Woman?

Chissà, forse ispirata dall'elezione di Barack Obama a presidente degli Stati Uniti d'America, la cantante/attrice ha svelato al Los Angeles Times il suo desiderio di diventare la prima Wonder Woman nera, e - stando al Daily Mail - Beyonce avrebbe già incontrato i dirigenti sia della DC Comics che della Warner Bros

da , il

    Voleva apparire nelle Casalinghe Disperate, ma probabilmente le è ‘andata buca’ e ci riprova con il cinema, tentando di soffiare il posto a Megan Gale, modella australiana nota in Italia per numerose pubblicità della Vodafone.

    Chissà, forse ispirata dall’elezione di Barack Obama a presidente degli Stati Uniti d’America, Beyoncé ha svelato al Los Angeles Times il suo desiderio di diventare la prima Wonder Woman nera, e – stando al Daily Mail – la cantante/attrice avrebbe già incontrato i dirigenti sia della DC Comics che della Warner Bros.

    Voglio fare un film supereroico, ha spiegato Beyonce, e quale film meglio di Wonder Woman? Sarebbe grandioso, e se prendessero una Wonder Woman nera sarebbe un segnale importante, è arrivato il tempo, giusto?”. Le credenziali ci sarebbero, per carità, visto che dopo “Austin Powers in Goldmember” Beyonce è apparsa anche in “Dreamgirls” e “Cadillac Records”, ma come la mettiamo con Megan Gale?

    La modella australiana, sconosciuta ad Hollywood, è stata scritturata per il ruolo che fu di Lynda Carter nel film, Justice League di George Miller, in cui vedremo anche Superman, Batman e Aquaman: non sappiamo se alla fine Beyonce la spunterà, ma per lei interpretare Wonder Woman sarebbe “proprio un sogno, pur essendo aperta ad altri suggerimenti”.

    “Mi è sempre piaciuto pensare di indossare quel costume, ha aggiunto Beyonce, la maniera in cui Lynda Carter lo portava era troppo aggraziata. Era fantastica: ho sempre amato Wonder Woman e sarebbe un sogno che diventa realtà se potessi interpretare il suo personaggio. Dopo aver recitato in ruoli così ‘emotivi’, mi sono detta ‘Ok, devo diventare una supereroina’. Che poi se si pensa ai film incentrati sui supereroi di oggi, anche questi sono densi di emozione, ha concluso Beyonce, ma c’è anche una componente di azione che mi piace“.