Beverly Hills Cop, il quarto capitolo in forse. Eddie Murphy pensa ad una serie tv

Beverly Hills Cop, il quarto capitolo in forse. Eddie Murphy pensa ad una serie tv

Eddie Murphy vuole una serie tv da Beverly Hills Cop: l'attore a Rolling Stone ha spiegato che difficilmente il quarto capitolo arriverà in tv, ma che è disposto a lavorare - come guest star - in uno show televisivo

    Non ci sarà il quarto capitolo cinematografico di Beverly Hills Cop, ma in compenso Eddie Murphy sta lavorando ad una versione della celebre saga cinematografica che dovrebbe avere come protagonista – secondo quanto dichiarato dall’attore a Rolling Stone – il figlio di Axel Foley, mentre lo storico protagonista – interpretato ancora una volta da Murphy, intenzionato ad apparire nel pilot e qua e là durante i vari episodi – sarebbe il capo della polizia a Detroit.

    Nel 1984 il primo film della saga fu secondo solo a Ghostbusters – Acchiappafantasmi, incassò 234 milioni di dollari contro i 15 spesi per la sua produzione, e per 20 anni “Beverly Hills Cop – Un piedipiatti a Beverly Hills” è stato l’investimento produttivo di Jerry Bruckheimer (superato poi nel 2003 da La maledizione della prima luna).

    Il film ha lanciato la carriera cinematografica di Eddie Murphy, all’epoca star del Saturday Night Live, e se la trilogia ha incasso 735.534.503 milioni di dollari, pare che il quarto capitolo non si farà: “Nessuno dei copioni era giusto – ha spiegato Murphy in un’intervista a Rolling Stone – e quindi non lo faranno: le premesse erano forzate, e quanto devi forzare qualcosa, non dovresti farlo: a volte tentare di ravvivare le vecchie cose è un errore”.

    Quello che invece potrebbe arrivare è una versione televisiva, nella stessa intervista in cui dà l’addio al film, Murphy spiega infatti che sta cercando di produrre uno show televisivo con protagonista il figlio di Axel Foley, il personaggio interpretato da Murphy che apparirà anche nella serie tv – “Ho intenzione di fare il pilot e di apparire qua e là”, ha detto l’attore – nel ruolo di capo della polizia di Detroit.

    b
    Non è chiaro se il progetto sia già in fase di produzione o proposto ai vari network, ma considerato che i diritti del film sono di Paramount, e visto il genere poliziesco, si può quantomeno presumere che CBS sarà interpellata per valutare il prodotto.

    346

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI