Better Call Saul 3 stagione confermata: anticipazioni e spoiler

Better Call Saul 3 stagione confermata: anticipazioni e spoiler

AMC rinnova lo spin-off di Breaking Bad: altri dieci episodi

    Better Call Saul avrà una 3′ stagione, confermata dalla rete americana AMC. Lo spin-off di Breaking Bad tornerà nel 2017 (ma la data di debutto certa ancora non c’è) con 10 nuovi episodi, per cui non ci sono ancora anticipazioni e spoiler anche se a questo punto possiamo dare per probabile l’arrivo di altri personaggi da Breaking Bad, forse gli stessi Aaron Paul e Bryan Cranston. La brutta notizia per i fan italiani è che però Netflix, che trasmette lo show alla pari con gli Stati Uniti in tutti i territori extra americani dove il servizio è attivo, non ha ancora fatto sapere se la partnership con AMC continuerà: improbabile che la piattaforma streaming ci rinunci.

    Better Call Saul avrà una 3′ stagione da dieci episodi: al momento le anticipazioni e gli spoiler si limitano al mimino sindacale e per quanto riguarda la parte autoriale, ossia che torneranno i creatori e showrunner Vince Gilligan e Peter Gould, così come Bob Odenkirk nel ruolo del protagonista, l’avvocato Jimmy McGill. In una nota la rete si dice entusiasta del lavoro fatto dai tre, che hanno preso uno dei migliori show in circolazione, ossia Breaking Bad, e creato un prequel che è all’altezza delle aspettative.

    Better Call Saul, nella sua prima stagione, è stato nominato a 7 Emmy Awards, incluso miglior serie drammatica, miglior attore protagonista e miglior attore non protagonista (Jonathan Banks) e Odenkirk ha ottenuto una nomination ai SAG Awards e ai Golden Globe. Lo show è forte anche sul fronte ascolti, con una media di 4.4 milioni di telespettatori a episodio.

    Per quanto riguarda Better Call Saul 3, anticipazioni e spoiler, Breaking Bad rimane al centro della discussione: al momento, sul fronte anticipazioni, non è confermato che in nella terza stagione vedremo altri personaggi di Breaking Bad e soprattutto i due protagonisti Aaron Paul e Bryan Cranston, ma le speranze rimangono alte. Personaggi ‘minori’ di Breaking Bad sono già apparsi in Better Call Saul, e in una recente intervista, Gilligan ha spiegato che è difficile resistere alla tentazione di riportare sul set tutti gli attori, anche fosse solo nel ruolo di comparsa; se poi si considera che l’ex Jesse e l’ex Walter White (quest’ultimo tornato nel ruolo di regista) si sono detti aperti alla possibilità di tornare, non resta che incrociare le dita e sperare che Gilligan trovi la storyline giusta.

    441

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Serie TvSerie TV Americane
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI