Bettarini: penalizzato da Simona e dalla bellezza

Bettarini: penalizzato da Simona e dalla bellezza

dichiarazioni pepate di stefano bettarini che in una recente intervista ha sottolineato come in passato sia stato penalizzato nel mondo del calcio dalla sua bellezza e dalla sua relazione con simona ventura

da in Ballando con le stelle 2016, Gossip, Interviste, Personaggi Tv, Reality Show, Simona Ventura, Samanta Togni, Stefano Bettarini
Ultimo aggiornamento:

    Stefano Bettarini

    Stefano Bettarini si confessa a Grazia e sostiene di essere stato penalizzato nel mondo del calcio dalla sua bellezza e dal suo rapporto con Simona Ventura, che invece a suo parere ne ha sfruttato l’immagine di calciatore. “Ma non importa perché l’amavo”, ha dichiarato il concorrente di Ballando con le stelle che oltre alla tv pensa ora anche alla recitazione.

    Anche se adesso sta vivendo una bella relazione con Samanta Togni, sua maestra di ballo al reality Ballando con le stelle, Stefano Bettarini è rimasto scottato dall’amore vero e dalle storie avute con alcune sue ex fiamme che lui ora chiama “amiche di letto” perché interessate solo alla sua immagine.

    Nonostante siano passati quattro anni dalla fine del suo matrimonio con Simona Ventura per l’ex calciatore la ferita è ancora aperta: “Per me il divorzio è un fallimento – ha dichiarato Bettarini in una intervista al settimanale Grazia – non l’ho metabolizzato. Fa ancora male. Quando vedo altre coppie, sempre insieme, unite, mi chiedo: perché io no? Perché noi no?”.

    Il matrimonio però, visto com’è andata, non è stato rose e fiori e ricordando il suo passato, di quando era un discreto calciatore, Stefano resta convinto di essere stato in qualche modo penalizzato sia dalla sua bellezza che dal comportamento dell’ex moglie.

    Simona ha sfruttato molto questa immagine della showgirl con il calciatore. Che a me, invece nuoceva, perché sminuiva il mio prestigio in campo. Ma non importa, – ha continuato - l’ho fatto per amore. Ho dovuto sempre lavorare il doppio per dimostrare che ero anche bravo. La mia bellezza, il mio aspetto, il mio rapporto con Simona, mi hanno tolto molto quando facevo il calciatore”, è stata la sua conclusione.

    Ora però proprio di questa indiscutibile bellezza sta facendo la sua arma vincente e come lui stesso ha ammesso gli sta restituendo in tv tutto quello che gli ha tolto nel calcio. E chissà che un giorno non si metta in testa di fare l’attore, come qualcuno gli ha suggerito. Di certo dovrà studiare, perché solo la bellezza non basta mica nel cinema.

    Tornando alla sua vita privata, come già detto, il provetto ballerino del reality di Rai Uno è rimasto sì scottato dalla sua esperienza, ma spera comunque in un nuovo amore, che non vuol dire però avere un’altra famiglia: “Non penso che avrò altri figli – ha rivelato – non amo le famiglie allargate. Mi tengo ciò che mi resta della famiglia che ho avuto”.

    Ovvero due splendidi bambini che lo rendono un padre orgoglioso: Niccolò, 10 anni, che gli assomiglia, anche solo per il fatto di voler diventare un calciatore, e Giacomo, 8 anni, che invece è tutto mammà in quanto “ha una tempra pazzesca” come SuperSimo.

    Infine il bellissimo Stefano descrivendo il suo ideale di donna fa riferimento ancora una volta alla sua ex moglie: “Mi piacciono le donne che sanno prendersi quello che vogliono, ma che poi nell’intimità lasciano fare agli uomini. Simona – ha aggiunto – era molto aggressiva all’esterno, molto donna in casa. Era dolce, lasciava fare a me”. Ah però, che ricordi! Chissà come si comporta invece la sua nuova fiamma Samanta, che in quanto a sensualità e dolcezza sembra non aver nulla da invidiare a nessuna!

    661

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Ballando con le stelle 2016GossipIntervistePersonaggi TvReality ShowSimona VenturaSamanta TogniStefano Bettarini