Berlusconi a Porta a Porta: “Ora parlo io” (video)

Silvio Berlusconi ha parlato del divorzio da Veronica Lario, soprattutto delle montature giornalistiche che ha cercato di smontare

da , il

    Berlusconi e Bruno Vespa

    Le Veline, la politica, le feste dei figli, l’amicizia con Noemi Letizia, il rapporto con la moglie Veronica Lario: Silvio Berlusconi a Porta a Porta non solo si è difeso dalle ‘storture mediatiche’ sulla questione del divorzio dalla moglie, ma ha fatto il punto sul suo primo anno di governo, rilanciando le sfide sulla ricostruzione in Abruzzo, sul G8 di luglio, passando per la crisi economica. I video salienti della puntata di ieri sera che ha raggiunto il 33,6% di share.

    Seduto sulla consueta poltroncina bianca dello studio-salotto di Porta a Porta, alla presenza del padrone di casa Bruno Vespa, di Ferruccio De Bortoli (Corriere della Sera) di Piero Sansonetti (L’Altro) e Roberto Napolitano (Il Messaggero), Silvio Berlusconi ha raccontato (più o meno) quel che è successo negli ultimi giorni, quelli dell’Uragano Veronica, come è stata ribattezzato l’atto finale della lunga disputa, per lo più privata, tra il Cavaliere e la moglie Veronica Lario, che ha annunciato sabato scorso a mezzo stampa di voler divorziare dal presidente del Consiglio.

    Poco privato, molto pubblico anche in questa ricostruzione, che a tratti sembrava quella di un delitto: mancava giusto il plastico del locale in cui si è svolta la ormai celeberrima festa per i 18 anni della napoletana Noemi Letizia, poi tra sospetti di fotomontaggio, interrogazione dei testimoni, rielaborazione di un alibi e rievocazone delle feste di 18 anni dei figli sembrava davvero di essere a uno dei processi mediatici di Bruno Vespa. I ‘capi di imputazione’ sarebbero due: le candidate-veline e il rapporto con Noemi Letizia (un caso davvero inesistente a nostro avviso). Due ‘accuse’ dalle quali Berlusconi è certo di uscire ‘pulito’ e che non comprometteranno il voto delle aree cattoliche del Paese, come evidenzia lo stesso premier negli ultimi minuti della trasmissione.

    Da gossip a cronaca giudiziaria, insomma, anche se davvero in questo caso di come siano andati i fatti importa poco a tutti, eccezion fatta per la stampa rosa. Che poi se ne occupi la stampa ‘seria’ è tutto un altro discorso. In ogni caso l’obiettivo è sembrato quello di far risaltare l’onestà dell’uomo che non dimentica mai i suoi impegni istituzionali e di fatto non smette mai di essere in campagna elettorale. Un sacrificio che la signora Lario evidentemente non si è sentita di sostenere ancora e che l’ha spinta, sobillata dalla stampa più o meno di sinistra, ad esternazioni fuori luogo e dannose per l’immagine del marito.

    Noi preferiamo non entrare nel merito della questione, che si sta trasformando nell’ennesimo caso politico all’italiana: vi rimandiamo al video nel sito della Rai.

    Foto tratta da: silentman.it