Belen Rodriguez, il video scandalo finisce nei siti proibiti

Belen Rodriguez, il video scandalo finisce nei siti proibiti

Pensavamo che Belen Rodriguez potesse stare più tranquilla dopo l'intervento di Fabrizio Corona, ma non è così: il video scandalo di qualche tempo fa è finito nel fratello 'sporcaccione' di YouTube

da in Belen Rodriguez, Gossip, Personaggi Tv
Ultimo aggiornamento:

    belen rodriguez video scandalo web filmato amatoriale

    Belen Rodriguez e il video preferito di milioni e milioni di fan, e non solo, è finito dritto dritto nei siti più esperti del settore. Pensavamo che la parentesi hot della dolce metà di Corona fosse stata chiusa dai ripetuti interventi di lui sulla questione, ma, a quanto pare, visto che la modella non sarebbe stata minorenne all’epoca del filmato con il suo ex, ci sbagliavamo. E di grosso anche. Il video ritrae, qualora non lo sapeste, una giovane Belen alle prese con il colpevole della diffusione, Tobias Blanco, lo stesso che, per non agire contro di lei, le chiese qualche mese fa una cifra da capogiro. Il filmino amatoriale non ha fatto solo il giro del web, no no: sapete tutti, o quasi, che ha avuto uno speciale trattamento a Napoli e Milano, dove ha fatto la sua comparsa anche in versione DVD.

    Il video è finito sul fratello ‘sporcaccione’ di Youtube, che Google ci impedisce di chiamare per nome, vista la politica di austerity adottata. In soli due giorni sono state totalizzate 250mila visite per ben tre versioni differenti di questa tanto chiacchierata ‘ginnastica artistica’.

    Ognuno di voi è libero di andare a vederlo, ma fate attenzione: nessuno ha ancora stabilito che Belen fosse maggiorenne all’epoca; il reato, insomma, è quello di pedopornografia.

    Chi di voi correrà il rischio?

    292

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Belen RodriguezGossipPersonaggi Tv