Belen Rodriguez e il caso Ruby: “Su mia sorella un malinteso”

Belen Rodriguez e il caso Ruby: “Su mia sorella un malinteso”

Belen Rodriguez furiosa per l'allontanamento ingiustificato della sorella Cecilia dai programmi Rai: le intercettazioni della procura di Napoli l'hanno catapultata nel caso Ruby e Papi Girls

    Belen e Cecilia Rodriguez

    Belen Rodriguez commenta l’esclusione della sorella Cecilia dai programmi Rai a causa delle intercettazioni telefoniche che l’hanno coinvolta nel caso Ruby e nei festini a casa del premier. “Dopo la Madonna c’è mia sorella: è una brava ragazza, ha occhi solo per il suo fidanzatino ed è completamente aliena al mondo dello spettacolo. E’ tutto un malinteso, che risolveremo dopo Sanremo” risponde Belen a un’insidiosa domanda della sala stampa durante la conferenza di presentazione di Sanremo 2011. E’ pronta a scendere sul piede di guerra.

    Tutto è partito da una telefonata intercettata dalla Procura di Napoli nella quale Fabrizio Corona prendeva accordi per un compenso da ‘girare’ a Cecilia Rodriguez, sorella della sua compagna Belen: da lì sono cominciati i guai per la giovane di casa Rodriguez. Sebbene Corona continui a ripetere che si trattava di un compenso per una ‘prestazione’ in discoteca (e non di altra natura), i sospetti che si addensano sull’ex paparazzo dei vip e sul compagno di scoop Lele Mora hanno dato a una semplice trattativa l’alone di un nuovo capitolo dello politico-sessuale che attanaglia lo show-biz italiano (e le residenze del premier Berlusconi).

    Fatto sta che alla vigilia di Sanremo, con Belen tra le signore dell’Ariston, la Rai ha pensato bene di evitare ‘sovraesposizioni’ e così ha cancellato le previste partecipazioni di Cecilia a L’Arena e a Se…a casa di Paola. “E’ tutto un malinteso – dice scura in volto Belen durante la conferenza stampa di presentazione di Sanremo 2011 - e lo chiariremo appena terminato Sanremo“. “Mia sorella comunque non doveva condurre un programma – specifica Belen – si trattava di una partecipazione e ne era contentissima. Lei è lontana da questo mondo, finora ha fatto solo un paio di ospitate ed era entusiasta. Ma a me queste voci mi hanno ferito perché mia sorella non si tocca“.

    Scossa da quanto accaduto ovviamente anche Cecilia che ancora non si spiega perché la Rai abbia cancellato gli accordi presi per il ruolo di opinionista da Giletti e dalla Perego: “Per colpa di un terribile equivoco, mi hanno fatto passare per quella che non sono. E’ vergognoso. Mi hanno cancellato da due programmi in Rai – dice Cecilia in un’intervista a Chi - Una storia assurda, falsa e inventata. Anche Giletti e la Perego sono stati solidali con me.

    Sono una brava ragazza e non merito un trattamento simile. Colpa di un malinteso ‘giornalistico’. A me piacerebbe lavorare in tv, ma se non dovesse succedere… pazienza. Vorrà dire che mi dedicherò alla costruzione di una famiglia. Spero che la mia ‘situazione’ possa rientrare“.

    Onestamente non crediamo proprio che Corona possa trattare per prestazioni sessuali della cognata, a tutto c’è un limite: evidentemente la Rai non vuole stare troppo nell’occhio del ciclone, considerato che la stessa Belen ha visto a rischio la sua partecipazione a Sanremo 2011 causa indagini sul giro di cocaina delle disco-vip di Milano di qualche mese fa. Per ora si pensa a Sanremo, poi di certo Belen farà valere le sue ragioni sulla dirigenza Rai, anche perché un’altra showgirl intercettata, Raffaella Fico, è pronta al debutto questa sera all’Isola dei Famosi 8. Due pesi e due misure? Per Belen è inaccettabile: staremo a vedere.

    618

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI