Belen Rodriguez cacciata dalla festa del Cagliari

belen rodriguez, rimasta sola alla festa del cagliari calcio dopo il forfait di teo mammucari con cui avrebbe dovuto presentare la serata, ha iniziato a fare i capricci e il presidente Cellino l'ha cacciata dalla festa

da , il

    Belen Rodriguez, Cagliari Calcio

    Belen Rodriguez fa i capricci durante la festa della squadra di calcio del Cagliari e senza tanti convenevoli viene invitata ad andarsene dagli organizzatori della serata, proprio come una qualsiasi persona non gradita. E pensare che solo poco tempo fa la showgirl aveva dettato dieci condizioni, tra cui molte regole di buon comportamento, a Fabrizio Corona affinché la loro storia d’amore continui… anche Belen predica bene e razzola male!

    C’è il legittimo sospetto che Belen Rodriguez, dopo l’incredibile successo ottenuto in seguito alla sua partecipazione all’Isola dei Famosi che l’ha portata alla conduzione di Scherzi a parte e Sarabanda, si sia montata un po’ la testa. O che almeno non sia così simpatica come cerca di mostrarsi in video. Eh sì, stando alle ultime notizie provenienti dal jet set la sensuale showgirl argentina si sarebbe comportata come una diva capricciosa durante una festa organizzata dal Cagliari Calcio e per le sue bizze è stata addirittura cacciata dagli organizzatori che l’avevano invitata come special guest star.

    A spiegare per filo e per segno come sono andati i fatti è stata l’autorevole voce di Massimo Cellino, presidente del club sardo: “Si è messa a fare le bizze, entrando in rotta di collisione con il personale incaricato di curare i dettagli dell’organizzazione. Io sono stato chiamato a cercare di rasserenare gli animi – ha raccontato Cellino a L’Unione Sarda –. Fattomi largo tra i bodyguards che la accompagnavano le ho chiesto educatamente spiegazioni ma mi sono sentito opporre solo una lunga serie di ulteriori contestazioni”.

    Di qui la drastica decisione di fare a meno anche della Rodriguez che avrebbe dovuto presentare la serata insieme al suo partner televisivo Teo Mammucari, che però aveva già fatto sapere che non avrebbe più potuto presenziare alla festa organizzata presso il centro sportivo di Assemini per motivi familiari. Forse Belen sentiva di non riuscire a reggere il palco da sola e per questo ha iniziato a fare i capricci e a lamentarsi.

    Tutto si sarebbe potuto risolvere se questa showgirl avesse avuto un atteggiamento meno arrogante e improntato al buon senso” ha aggiunto il presidente.

    Sta di fatto che la serata non l’ha più presentata.

    La signora non sta bene qui tra noi? Allora, prima che riesca a rovinarci la festa, può anche accomodarsi fuori dalla porta – ha continuato il suo racconto il patron del Cagliari –. E, se ha bisogno, provvederemo a farla accompagnare in aeroporto perché possa prendere un volo per tornare a casa. O, se preferisce, in un albergo cittadino”.

    Quando si dice un uomo di polso…

    E pensare che solo qualche tempo fa la Rodriguez, in tema di buon comportamento, aveva dettato dieci condizioni a quella testa calda (parola di ex moglie) di Fabrizio Corona per far sì che la loro relazione non finisca. Secondo quanto riportato da Novella 2000 Belen avrebbe chiesto al fidanzato di smetterla con risse, guide senza patente, ore piccole, nudi, interviste scandaliste e gestacci, di fare pace con Simona Ventura dopo la lite di questa estate, e di cancellare il tatuaggio con il nome dell’ex moglie Nina. Tra le dieci regole pare che quest’ultima non sia stata accettata da Corona.

    Prima detta le condizioni di buona condotta e poi lei si atteggia da primadonna…