Beautiful, intrighi a L.A.: la soap opera infinita

da , il

    Beautiful suspense… Questa domenica 23 marzo 2014 Beautiful ha compiuto ventisette anni. Forse dovrei usare il titolo originale “The Bold and The Beautiful” per esprimermi al meglio. Ne sono passati davvero molti dalla prima puntata. Tra i personaggi ve ne sono alcuni storici, altri morti e poi riapparsi per magia ed altri ancora da poco entrati a far parte nella soap opera più famosa al mondo. Eccovi un breve sunto giusto per avere un’idea.

    Brooke è stata a letto con Bill, marito di sua sorella Katie. Il piano era quello di mantenere l’episodio segreto ma non è stato possibile. La verità prima o poi si sa viene a galla… E così Katie scopre il tradimento e ne è più che comprensibilmente sconvolta. Credete sia troppo? Si? Invece no! Infatti Brooke, rimasta incinta al primo colpo, non vuole per alcuna ragione rinunciare al bambino così cerca il padre adatto. Torna alla carica con Eric Forrester (suo ex marito e padre di suo figlio Rick) che però è felicemente impegnato con Taylor, sua acerrima nemica.

    La trama s’infittisce eh si perché Eric a sorpresa rifiuta Brooke che, in preda alla disperazione più totale, va dalla sorella per raccontarle tutto. All’improvviso sul più bello “tac” termina la puntata per poi riprendere con lei in preda ad un aborto spontaneo. La situazione si evolve con Katie che chiede il divorzio a Bill nonostante lui sia contrariato. Ma non solo loro vivono promiscuamente nel caos, pare infatti che la nuova generazione stia facendo la stessa fine.

    Liam è stato lasciato dalla moglie Steffy che non più avere figli. Hope lo rivuole tutto per sé e lui dice di amarla ma in realtà è andato a Parigi dalla futura ex moglie per avere chiarimenti. Ussignur dove si andrà a finire?