Bates Motel, A&E dà il via libera al prequel di Psycho firmato Carlton Cuse

A&E ha ordinato una stagione completa di Bates Motel, lo show co-creato da Carlton Cuse (anche produttore) e Kerry Ehrin (Friday Night Lights) che racconterà la giovinezza del serial killer Norman Bates

da , il

    motel and house

    A&E ha ordinato una stagione completa di Bates Motel, lo show co-creato da Carlton Cuse (anche produttore) e Kerry Ehrin (Friday Night Lights) descritto come il prequel di Psycho, uno dei più celebri, se non il più celebre, film di Alfred Hitchock. Presentato al TCA di inizio anno, lo show era originariamente concepito come una miniserie in sei episodi, ma l’obiettivo era bissare il successo di The Walking Dead (altra serie nata come esperimento in sei episodi) e farla diventare una serie tv vera e propria: le premesse devono essere piaciute al canale via cavo, che ha ordinato una stagione completa da dieci episodi, bypassando addirittura la produzione e visione del pilot, sceneggiato non dai due autori succitati ma da Anthony Cipriano.

    Si chiama Bates Motel lo show ordinato pochi minuti fa dal canale via cavo A&E per una prima stagione da dieci episodi: sceneggiata da Carlton Cuse (Lost, anche produttore) e Kerry Ehrin (Friday Night Lights), la serie è ispirata a Psycho, film di Hitchcock tratto da un romanzo di Robert Bloch, e viene descritto come una sorta di Twin Peaks che incontra Smallville (!), o, senza usare nomi di serie tv più o meno famose, ‘l’esplorazione contemporanea degli anni di formazione di Norman Bates‘. Il periodo esplorato dovrebbe essere quello della tarda giovinezza, e lo show si concentrerà in particolare sulla relazione di Norman con sua madre Norma, con retroscena e spiegazioni su come Bates sia diventato un serial killer, interpretato nel film da Anthony Perkins. ‘I telespettatori – spiega il comunicato stampa - avranno accesso ad un’oscura e contorta storia e scopriranno con i loro occhi come Norma abbia aiutato a creare il più famoso serial killer di tutti i tempi‘.

    Siamo orgogliosi di fare squadra con Carlton Cuse e Kerry Ehrin nella reinvenzione di uno dei personaggi più affascinanti nella storia del cinema – aggiungono da A&E – Bates Motel è un progetto innovativo nato da due dei migliori sceneggiatori in circolazione e non vediamo l’ora di partire‘. In realtà le cose non si muoveranno subito, visto che ancora devono essere trovati tutti i protagonisti e comprimari della serie, ma lo show partirà comunque nel 2013.

    Non è la prima volta che Psycho viene provinato come potenziale serie tv, già nel 1987 NBC – che oggi esplora le origini di un altro celebre serial killer, il dottor Hannibal Lecter, con Hannibal di Bryan Fuller – trasmise Bates Motel, film tv da 90 minuti da cui sarebbe potuta nascere una serie tv. Da segnalare, peraltro, il ritorno di Cuse in televisione a pochi giorni dall’annuncio che anche il suo ex compare Damond Lindelof, autore anche di Prometheus, lavorerà ad una serie tv tratta da un libro: trattasi di Leftovers, pilot fantascientifico/filosofico di HBO tratto dall’omonimo libro di Tom Perrotta.