Basteranno 6.000 sacchetti di girasole per salvare 4400?

Basteranno 6.000 sacchetti di girasole per salvare 4400?

secondo una compagnia distributrice del prodotto, alla rete dovrebbero arrivare circa 6

    tom schuler della giants snacks

    Abbiamo già parlato della campagna “Semi di girasole per salvare The 4400“, serie cancellata nei mesi scorsi da Usa Network, e adesso si può tracciare un primo bilancio: secondo una compagnia distributrice del prodotto, alla rete dovrebbero arrivare circa 6.000 sacchetti di semi che dimostreranno l’affetto dei fan verso The 4400.

    Eccezionalmente, la Giants Snacks LLC, compagnia cui i fan si sono rivolti per salvare la serie sci fi, ha accettato anche ordini internazionali (cosa che normalmente la GS non fa): “Sono sicuro che nei giorni scorsi la cassetta delle lettere alla USA Network è stata piena di ‘posta’”, ha detto Tom Schuler, che presiede le vendite via internet della Giants. La campagna, modellata sulla falsariga delle noccioline alla CBS che secondo Nina Tassler ha mostrato il potere di internet, ha il supporto dell’attore Jeffrey Combs, Kevin Burkhoff in 4400 (che poi è stato l’ispiratore del prodotto da spedire, ndr): “Non c’è niente di meglio, ha detto Combs, di un fan avido. I fan della serie hanno preso la perdita con grazia e dignità, e la campagna ha un humor abbastanza ironica.

    Mi piace, e li amo per questo”. Secondo Kristin Schulman, portavoce del network, agli uffici di New York sono già arrivati oltre 10 kg di semi di girasole, prima ancora che la Giants spedisse i suoi ordini: la compagnia, secondo le stime di Schuler, spedirà a Usa Network circa 300 kg di semi, con ordini da 30 stati e una dozzina di paesi: “Ci fa piacere avere feedback dai nostri telespettatori e ci fa piacere il loro entusiasmo per The 4400, una serie di cui siamo estremamente fieri, ma sarà logisticamente difficile riportare lo show indietro”, ha detto il network in un comunicato.

    358

     
     
     
     
     
    ALTRE NOTIZIE